Ecco i criteri di accesso all’Ecobonus e la lista dei modelli che potranno godere degli ecoincentivi

Si rinforza l’Ecobonus a sostegno delle auto elettriche ed ibride: con il Decreto Rilancio, infatti, è ufficiale l’aggiunta di 100 milioni per il 2020 e altri 200 per il 2021 per incentivare l’acquisto di auto elettriche e ibride. Si è abbassata la soglia di emissioni per entrare a far parte dell’Ecobonus e godere dell’incentivo: da 70 a 60 g/km.

Innanzitutto si applica ad auto il cui prezzo di listino è inferiore a 50.000€ IVA esclusa e si divide in due tronconi. Uno per auto con emissioni tra 21 e 60 g/km di CO2, che prevede incentivi dai 1.500 euro, con ulteriori 1.000 euro in caso di rottamazione. Qui sotto, l’elenco dei modelli interessati dall’Ecobonus, stilato dalla redazione di Automobile.it.

Da 1.500 a 2.500 euro di Ecobonus Audi A3 Sporback e-tron
Audi Q5 TFSI e
KIA Niro
KIA Optima
Skoda Superb PHEV
Skoda Kodiaq PHEV
Jeep Renegade 4xe
Volkswagen Golf GTE
Volkswagen Passat 

Un secondo filone di auto interessate dall’Ecobonus è quello per le auto con emissioni di CO2 tra 0 e 20 g/km. Attingendo dall’elenco stilato da Automobile.it, ecco i veicoli più appetibili.

Da 4.000 a 6.000 euro di Ecobonus FIAT 500 La Prima
Volkswagen ID.3
Volskwagen e-up!
Skoda Citigo e-iV
Peugeot e-208
Peugeot e-2008
Peugeot iOn
KIA e-Soul

Qui puoi trovare consigli utili sullo stop prolungato della propria auto e non solo: