Primi effetti del Decreto Semplificazioni sul mondo dell’auto: le novità su GPL e ganci traino

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (numero 37) del relativo decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, è ufficiale che dal 14 Febbraio non sia più necessario far collaudare dalla Motorizzazione Civile i ganci di traino, i serbatoi GPL e altre modifiche, tra cui quelle per i doppi comandi delle auto destinate alle Scuola Guida e gli adattamenti per disabili.

Questi cambiamenti sono figli del Decreto Semplificazioni, volto a snellire le procedure della Motorizzazione Civile.

Rimane comunque la necessità di far aggiornare la carta di circolazione. Per far ciò sarà necessario presentare domanda entro e non oltre i 30 giorni dalla fine dei lavori sul veicolo. La domanda è a carico dell’intestatario o a un’agenzia di pratiche auto.

Per chi ha presentato le domande prima della data di entrata in vigore della nuova normativa (domenica 14 Febbraio)  la Motorizzazione Civile ha previsto un regime transitorio con la vecchia procedura.

Leggi anche: