Categoria: Volkswagen Pagina 1 di 10

Auto Europa 2021: ecco chi si contenderà il premio

Tra pochi giorni verrà assegnato il premio Auto Europa 2021: ecco quali auto “rappresenteranno” il Gruppo Bossoni Automobili

Manca poco per scoprire quale automobile vincerà il premio dell’UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive), Auto Europa 2021.

Leggi tutto

Nasce la versione GTD anche per Volkswagen Golf 8

Una vettura potente ed efficiente, che non deve dimostrare nulla a nessuno: Golf 8 GTD si fa apprezzare per sportività, prestazioni e un design unico

Anche per l’ottava generazione di Golf, ecco la versione più sportiva: nasce Golf 8 GTD, già ordinabile nelle Concessionarie Bossoni Automobili.

Leggi tutto

Volkswagen ID.3: prima, storica consegna da Bossoni Automobili

Consegna storica nella Concessionaria di Cremona di Bossoni Automobili: l’elettrica di Volkswagen è realtà

Una prima assoluta: Volkswagen ID.3 non solo è arrivata da Bossoni Automobili, ma è già anche stata ritirata. La prima elettrica di Volkswagen è stata ufficialmente consegnata nella Concessionaria di Cremona.

Leggi tutto

Volkswagen ID.4: ufficiale il lancio in Italia

Completamente elettrica: nasce Volkswagen ID.4, ordinabile nelle Concessionarie Bossoni Automobili

È ufficiale il lancio sul mercato italiano della Nuova Volkswagen ID.4, il primo SUV totalmente elettrico di casa Volkswagen.

L’auto, già ordinabile nelle Concessionarie Bossoni Automobili, presenta grandi novità e innovazioni, tutte volte a una performance di guida in sicurezza e totalmente ecologica.

Leggi tutto

Volkswagen, la Nuova Golf 8 Variant è ordinabile

Nasce la Nuova Volkswagen Golf 8 Variant: tutti i dettagli su listino e configurazione

Quasi sette centimetri in più di lunghezza: aumentano i comfort nella Volkswagen Golf 8 Variant, la nuova versione station wagon di Golf 8.

Più spazio alla comodità e al design, visti i numerosi cambiamenti nelle dimensioni. Come detto, la lunghezza aumenta di 6,6 cm, cui si aggiunge uno spazio interno per le gambe che cresce di 4,8 cm.

6 litri in più nel bagagliaio: la capacità arriva fino a 611 litri.

MOTORI

Due le motorizzazioni con cui è possibile configurare la Nuova Golf 8 Variant: diesel e mild hybrid. Il cambio automatico DSG è di serie nella versione eTSI (ibrida).

LISTINO (già ordinabile)

  • Versione eTSI: a partire da 29.750 €
  • Versione diesel: a partire da 30.900€

VUOI SAPERNE DI PIÙ SU GOLF 8 VARIANT? CLICCA QUI

Leggi anche:

Volkswagen presenta la Golf 8 GTI

Nasce la prima sportiva Volkswagen dell’era digitale: ecco Golf 8 GTI

La ribelle è di nuovo su strada e ancora una volta provoca scalpore – e a tutti coloro che la guidano assicura brividi di puro piacere.

VW Golf GTI, vista laterale, auto ferma su una strada di notte

ESTERNI

Se una linea rossa fregia il frontale e la calandra presenta una struttura a nido d’ape e prese d’aria nere, solo una scritta può completare l’opera, come una firma: GTI. I fari a LED sottili, un paraurti accattivante e sportivo e i listelli sottoporta maggiorati conferiscono alla sportività di questa leggendaria vettura un’espressività ancora più intensa. Sulla zona posteriore non possono mancare naturalmente spoiler al tetto e terminali di scarico cromati, mentre il look complessivo è reso perfetto e unico dai gruppi ottici posteriori a LED.

MOTORE

Con il suo motore 2.0 TSI, la sportiva compatta eroga una potenza di 245 CV, che ti consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h (autolimitata). Questa grande potenza non è solo divertente sui tratti rettilinei, come ad esempio in autostrada, ma anche sulle strade extraurbane ricche di curve. Qui inoltre verrai supportato dal bloccaggio del differenziale anteriore (VAQ), che stabilizza la tua Golf GTI in caso di slittamento, consentendoti così di mantenerne il pieno controllo. Non importa quindi dove ti conduca la tua strada, potrai sfruttare sempre appieno la potenza del motore.

INTERNI

Per la sua inconfondibile sportività, negli interni di GTI tutti gli elementi sono sapientemente coordinati tra loro. A partire dalla pedaliera in acciaio inox, passando per gli inserti decorativi e le tipiche cuciture a contrasto, per finire con il cielo dell’abitacolo nero. Le luci soffuse “ambient” a LED pongono poi squisiti accenti luminosi nei punti giusti. E che sulla plancia e sulla consolle centrale il futuro digitale sia già presente, è chiaro sin dal primo sguardo. Qui dominano display ad alta risoluzione, mentre molte funzioni quali l’autoradio, il climatizzatore e l’illuminazione possono essere controllate mediante superfici e cursori sensibili al tocco.

Stellantis vs Volkswagen: confronto tra le piattaforme dei due gruppi

Come funzionano le piattaforme dei due gruppi? Ecco il confronto

Abbattimento dei costi senza dimenticare la qualità e la differenziazione di stili. Basta questo per descrivere i principi alla base del successo di Stellantis (neogruppo nato dalla fusione tra FCA e PSA) e Volkswagen.

VOLKSWAGEN – MQB

Il gruppo Volkswagen usa da sempre una piattaforma unificata per ognuno dei propri marchi, chiamata Modularer QuerBaukasten (o MQB). Un contenitore per creare auto diversissime tra loro, sistema che funziona vista la mole di vetture prodotte e vendute dal gruppo tedesco.

MLB EVO

Da MQB è nata la variante MLB Evo, che ha permesso di produrre auto del calibro di Tiguan, Golf, T-Roc e tutta la gamma Audi.

MBE

Modulare Elektrifizierungsbaukasten, la piattaforma per le auto elettriche per la terza era di Volkswagen. Qui, infatti, è iniziata la produzione della gamma ID.

STELLANTIS

Un gruppo neonato ma con del gran potenziale. Ecco Stellantis, dopo la fusione tra FCA e PSA. La condivisione di piattaforme per guardare al futuro e puntare l’uno sulle competenze e strutture dell’altro, sfruttando la stessa piattaforma ma utilizzando modus operandi completamente diversi. Il tutto per produrre vetture molto diverse per stile, dimensioni e tipologie condividendo in modo insospettabile una medesima piattaforma.

IL FUTURO

Alla base dell’integrazione tra i due gruppi ci sono le piattaforme modulari che permettono di produrre auto molto diverse per dimensioni, tipologia, sistemi di trazione, alimentazione. Una sorta di evoluzione dei vecchi pianali i quali, tuttavia, non offrivano sufficiente flessibilità ed erano alla base di auto molto, forse troppo, simili tra loro e mal digerite dal mercato.

CMP e EMP2

Common Modular Plattform è il nome della piattaforma di PSA da cui + nata, per esempio, la più recente Peugeot 208. La seconda piattaforma usata da PSA è Efficient Modular Platform 2, da cui sono nate le 508 e 3008, tra le tante.

eVMP

FCA potrà sfruttare la piattaforma eVMP di PSA (Electric Vehicle Modular Platform), dedicata interamente alla gamma elettrica.

E FCA?

La piattaforma attualmente utilizzata da FCA per creare Stelvio e Giulia, per esempio, è Giorgio, oltre a Small Wide, da cui sono nate le Renegade e Compass, 500X e Tipo.

Leggi anche:

Volkswagen, l’impianto di Zwickau è “100% elettrico”

Svolta definitiva verso la e-mobility per Volkswagen: ecco il primo stabilimento a produzione totalmente elettrica

Con l’uscita dalla linea di produzione dell’ultimo veicolo con motore termico, lo stabilimento Volkswagen di Zwickau è diventato a tutti gli effetti “100% elettrico”: qui, dal 2021, saranno prodotti sei diversi modelli a zero emissioni basati sulla piattaforma MEB.

Nelle scorse ore infatti è stato prodotto l’ultimo esemplare: una Volkswagen Golf R Variant. Da quel momento la produzione dello stabilimento sassone è, di fatto, 100% elettrica, ovvero completamente dedicata ai modelli a zero emissioni.

{

Zwickau diventerà il più grande stabilimento per la produzione di veicoli elettrici in Europa, in cui verranno assemblate ben sei automobili del Gruppo Volkswagen, di ben tre marche diverse.

Leggi anche:

Nuova Volkswagen Tiguan: lancio, ordinabilità, dettagli e tutto quello che c’è da sapere

Più potente, tecnologica e connessa che mai: Nuova Volkswagen Tiguan si rinnova e ridefinisce gli standard della categoria

Arriva la Nuova Volkswagen Tiguan. Presto disponibile anche con alimentazione ibrida eHYBRID, ecco il nuovo SUV che punta alla rivoluzione degli standard della categoria. Trazione combinata, efficienza all’ennesima potenza. Ordinabile fin da subito.

ORDINABILITÀ E PREZZO

Tre allestimenti già configurabili nelle Concessionarie Bossoni Automobili: Life, Elegance e R-Line. Prezzo di listino a partire da 31.150€ per la versione 1.5 Benzina Life, fino ai 44.9000€ per la versione 2.0 Diesel R-Line con cambio automatico.

Vista posteriore di Volkswagen Tiguan con dettaglio del badge eHYBRID

DIGITAL COCKPIT

Mentre sei alla guida, vuoi tenere sotto controllo soltanto le indicazioni di velocità e giri? Oppure preferisci avere più dati di guida e informazioni dai sistemi di assistenza? O la mappa di navigazione? O, ancora, il nome del brano trasmesso? Oppure una selezione di tutto questo? La scelta è letteralmente nelle tue mani.

Puoi utilizzare il Digital Cockpit con display TFT a colori da 26 cm (10,25”). Oppure puoi usare il volante multifunzione per configurare il display ad alta risoluzione secondo le tue esigenze. Proprio come ti va.

  • Display TFT a colori da 26 cm (10,25”)
  • Sono possibili numerose configurazioni, tre delle quali possono essere salvate tra i preferiti

Interni oscurati con l’illuminazione ambiente blu.

IQ.LIGHT

Nuova Tiguan brilla di nuova luce, grazie ai gruppi ottici posteriori a LED e ai fari a LED Matrix IQ.LIGHT abbinati alle luci di svolta e al controllo dinamico dei fari abbaglianti DLA (Dynamic Light Assist). In funzione della situazione di guida, singoli segmenti di LED vengono attivati o disattivati appositamente per ottenere una specifica distribuzione della luce.

Vista frontale di Volkswagen Tiguan con dettaglio della griglia radiatore e dei gruppi ottici.

Questo garantisce una guida rilassata non solo per te, ma anche per gli altri utenti della strada che ti precedono o procedono in senso contrario. Senza dimenticare gli esclusivi indicatori di direzione dinamici integrati, che segnalano la direzione che si intende prendere con un movimento fluido delle luci.

Golf 8 ancora più sportiva: nasce la versione R-Line

Volkswagen ha presentato la versione sportiva Golf 8 R-Line: prezzo di listino a partire da 29.500€

La rivoluzione di Golf 8 è già iniziata e assume una forma ancora più sportiva con l’apertura dell’ordinabilità della Golf 8 R-Line.

Assetto sportivo ribassato, sedili sportivi con regolazioni manuali e vetri sportivi oscurati: l’ottava generazione di Golf si presenta come quella con il look più sportivo di sempre.

Golf 8 R-Line è disponibile con le seguenti motorizzazioni: Benzina 1.5 TSI 130cv e 150 cv; Ibrido 1.5 eTSI 150cv DSG; Diesel 2.0 TDI 150cv DSG.

DISCOVER MEDIA FOR FREE

Per proporre il massimo potenziale in termini di infotainment e connettività in fase di lancio, ecco la promozione Discover Media for free, che porta un vantaggio cliente di 1.500€ e permette di avere gratuitamente il Navigatore Discover Media 10.25’’ con Natural Voice Control e Wireless App Connect.

LISTINO

A livello di prezzo di listino, Golf 8 R-Line si posiziona a 2.050€ in più della versione base Life.

Allestimento Prezzo
Benzina 1.5 TSI 130cv 29.500 €
Benzina 1.5 TSI 150 cv 30.500 €
Ibrido 1.5 eTSI 150cv DSG 33.200 €
Diesel 2.0 TDI 150cv DSG 36.300 €

Qui alcuni consigli utili sullo stop prolungato della propria auto e non solo:

Pagina 1 di 10

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind