T-Roc, Il nuovo crossover compatto di Wolfsburg, a partire dalla primavera del 2020 sarà disponibile anche in versione cabrio. 

Volkswagen conferma la futura produzione di una inedita versione a “cielo aperto” della sua nuova Sport Utility, che andrà ad ampliare l’offerta di vetture a ruote alte all’interno della propria gamma. 

L’annuncio è stato accompagnato da un primo bozzetto che ne esalta le forme, e da uno stanziamento di 80 milioni di euro che serviranno per aggiornare le linee produttive dello stabilimento tedesco di Osnabruck, l’impianto dove verrà costruito il nuovo crossover cabrio e dove attualmente vengono assemblate la Volkswagen Tiguan e la Porsche Cayman.

Herbert Diess, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen dice: “La Volkswagen sta diventando sempre più la marca dei SUV e dei Crossover. La T-Roc sta già fissando nuovi standard nel suo segmento e con la versione cabriolet basata su T-Roc aggiungeremo alla gamma un modello molto accattivante.” 

Volkswagen ha dichiarato più volte la sua intenzione di espandere la propria gamma SUV, portandola a un totale di ben 20 modelli differenti, entro la prossima decade. D’altronde i SUV stanno dando un grosso contributo alla crescita della marca, Tiguan ad esempio, con 720.000 esemplari consegnati è tra i 10 modelli e i 3 SUV più venduti al mondo.

 Con la nuova en plein air su base T-Roc Volkswagen rafforzerà ulteriormente la sua offerta di crossover compatti, uno dei segmenti che cresce più rapidamente nel mercato automobilistico mondiale.