Skoda Vision E, il futuro elettrico della casa passa dalla Cina, la Freccia Alata introduce la propulsione elettrica e la tecnologia per la guida autonoma di livello 3. Appuntamento al Salone di Shanghai dal 19 al 28 Aprile 

Una nuova era è alle porte, Skoda ha visto oltre e presenta la sua visione della mobilità del futuro. Vision E, in vetrina al prossimo Salone di Shanghai.

Tutta la strategia in un prototipo, “Vision E”, la base in grado di mostrarci la via che si percorrerà. 

Il prototipo boemo ha un look originale e si distingue per un’estetica molto futuristica, la sportività e il dinamismo sopravvivono al tempo, mentre i tagli netti e spigolosi si fanno sempre più strada nel futuro. 

Skoda va oltre i suoi canoni introducendo per la prima volta la propulsione 100% elettrica! 

La Vision E è una concept basata sulla piattaforma modulare elettrica MEB del gruppo Volkswagen, se vogliamo inquadrarla è una Suv-Coupé media con trazione integrale, risultato dell’azione di due motori elettrici, uno per asse, che garantiscono una potenza totale di 305 Cv pari a 225 Kw. 

Skoda dichiara un’autonomia di circa 500 km e una velocità massima di 180 km/h, le batterie sotto il pavimento non rubano spazio all’abitacolo o al vano bagagli e possono essere ricaricate oltre che con i metodi tradizionali, anche tramite induzione con una capacità d’assorbimento di 11 kw. 

Guardando al futuro, quello che stupisce di più sulla concept Vision E è la tecnologia in grado di supportare la guida autonoma di livello 3, quella intermedia, in grado di gestire l’auto autonomamente permettendogli di muoversi nella marcia in colonna, percorrere tratti autostradali mantenendo la carreggiata, effettuare sorpassi e cercare parcheggi liberi dove fermarsi per poi ripartire senza bisogno di aiuto da parte dell’uomo.

Skoda Vision E, arriva l’auto intelligente dalle soluzioni uniche ed innovative! 

Anche l’interno riserva soluzioni spettacolari, la mancanza del tunnel centrale e i sedili girevoli aumenta la percezione di ampiezza regalando uno spazio inaspettato, la plancia sospesa ha un aspetto innovativo e sfoggia un display centrale per i vari sistemi di bordo in grado di riconoscere i comandi vocali e gestuali. Alla base del parabrezza altri due schermi ad alta risoluzione offrono la connessione internet wi-fi con modulo LTE per intrattenere i passeggeri. 

Skoda Vision E è così intelligente, da essere in grado di tracciare lo sguardo del conducente e il suo battito cardiaco, elevando il grado di sicurezza. Infine, come se tutto questo non bastasse, i sorprendenti sistemi di bordo sono in grado di trovare e gestire autonomamente la posizione di parcheggio migliore pe ricaricare le batterie tramite induzione, imparando da sola a gestire le varie manovre di parcheggio. 

Appuntamento al Salone di Shanghai con la generazione del futuro, la Concept di Skoda sarà riconoscibile dal design, che grazie all’ampio uso di LED, nonostante l’assenza delle prese d’aria frontali e la maggiore libertà stilistica, è riuscito a mantenere la forte e personale identità della casa dalla Freccia Alata.

A noi comuni mortali non resta che attendere, nel frattempo, cliccate qui e leggete tutti gli articoli del Magazine Gruppo Bossoni Automobili.

Ci trovate su Facebook, Twitter, Instagram, www.gruppobossoni.it e Magazine.