La Corte dei Conti, dopo oltre 90 giorni dall’entrata in vigore della legge di bilancio, registra l’erogazione del tanto atteso Ecobonus permettendone così la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale

Finalmente ci siamo! Da questa settimana i concessionari – tramite un apposito sito internet – potranno prenotare gli Ecobonus da 1.500 a 6.000 euro per l’acquisto delle vetture ecologiche con o senza rottamazione. Dal momento della prenotazione si avranno sei mesi di tempo per portare a termine l’iter e procedere con l’immatricolazione e la consegna dei veicoli. 

Se siete in procinto di acquistare una vettura green, vi ricordiamo che i fondi stanziati per il 2019 ammontano a 60 milioni di euro e 70 per il 2020 e 2021, ma attenzione, le auto incentivabili non devono superare il costo di 50.000 euro IVA esclusa.

Ricordiamo che per ottenere l’Ecobonus, le persone fisiche o giuridiche, dovranno immatricolare una vettura nuova con emissioni di anidride carbonica di al massimo 70 g/km nel periodo compreso tra il 1° marzo 2019 e il 31 dicembre 2021. Nel dettaglio la legge prevede due scaglioni:

– Le auto con emissioni fino a 20 g/km (elettriche) avranno un incentivo di 4.000 euro che potrà salire fino a 6.000 in caso di auto da rottamare.

– Le vetture con emissioni da 21 a 70 grammi di CO2 per chilometro che potranno beneficiare di una riduzione del prezzo di 1.500 euro che diventerà 2.500 in caso di vettura Euro 1,2,3 o 4 da rottamare. 

LEGGI ANCHE: Ecobonus 2019 ecco le auto che ne hanno diritto.

Chiudiamo questo articolo puntualizzando che nelle Concessionarie Gruppo Bossoni Automobili, l’Ecobonus non sostituisce il normale sconto sulle auto nuove che continueremo ad applicare a tutti i nostri clienti.