La Regione Lombardia ha approvato il decreto 1744/2918, grazie al quale i cittadini lombardi potranno beneficiare degli incentivi alla rottamazione se sceglieranno di cambiare la propria vecchia automobile inquinante in favore di una nuova vettura alimentata a benzina, ibrida o elettrica. Con la legge di stabilità 2018 la Lombardia ha escluso le motorizzazioni diesel dagli incentivi regionali, dunque nessun aiuto a chi acquisterà una vettura a gasolio.

Diesel sempre più nel mirino, questa volta è la Regione Lombardia a discriminarlo!

 

Sono tornati gli incentivi per l’acquisto di automobili nuove, per favorire il rinnovo del parco auto circolante, questo interessante bonus prevedel’esenzione triennale dal pagamento del bollo auto e il contributo rottamazione di 90 Euro, previsti dalla legge di stabilità 2018

La guerra all’inquinamento la si combatte anche a suon di incentivi!

Nel decreto dirigenziale attuativo delle agevolazioni n°1744 del 12 febbraio, la Lombardia fa riferimento al ruolo determinante dei motori diesel nella formazione di ossidi di azoto, oltre il 50% delle emissioni totali regionali sono state causate proprio dalle vetture alimentate a gasolio, per questa ragione quindi non potranno beneficiare delle agevolazioni. La loro diffusione non farebbe altro che peggiorare la situazione, specie in un paese sanzionato dall’Unione Europea per il ripetuto superamento dei livelli di inquinanti dell’aria nelle proprie città. 

Quindi riassumendo, gli incentivi auto 2018 vigenti in Lombardia sono:

  • Contributo di 90 euro per aziende e privati che nel 2018 rottamano veicoli di classe ambientale Euro 0,1,2 e 3.
  • Esenzione dal pagamento del bollo per tre anni (fino al 2020) per le persone fisiche che nel 2018 acquisteranno Euro 5 o 6
  • Riduzione del 50% per un triennio della tassa per l’acquisto tra il 2018 e il 2020 di veicoli ibridi plug-in anche a gasolio.

Basterà questo procedimento a rendere più pulita l’aria che respiriamo? Non lo sappiamo, di certo l’impegno da parte delle Case automobilistiche nello sviluppo di motori più puliti e prestazionali contribuirà ad accelerare la diffusione di vetture più ecologiche