La Guardia di Finanza arruola il SUV francese Peugeot 3008 nei suoi comandi di Roma e Milano

Due esemplari della Peugeot 3008 GT, il primo SUV della storia ad essere eletto Car of the Year, sono stati allestiti con la livrea d’ordinanza della Guardia di Finanza e specifiche dotazioni in occasione della cerimonia di consegna presso il Comando Generale di Roma.

Peugeot Italia mette così a disposizione della Guardia di Finanza di Roma e Milano la propria eccellenza tecnologica in forma del tutto gratuita. Dotate di motori Diesel BlueHDi 180 abbinati al cambio automatico EAT8 e all’Advanced Grip Control le 3008 offrono il meglio su qualsiasi terreno e massima sicurezza in qualsiasi situazione. 

Entrambe dotate di livrea istituzionale ad alta rifrangenza, lampeggianti a LED e micro LED integrati alla vettura, differiscono nell’allestimento interno, perché studiato appositamente per le due tipologie di utilizzo: la prima è dedicata al controllo economico del territorio mentre la seconda opererà per il rispetto dell’ordine pubblico. 

LEGGI ANCHE: Peugeot e-208

La pattuglia dedicata al controllo economico del territorio dispone di uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore e di un organizzatore del vano bagagli, adatto ad alloggiare differenti dotazioni operative. Quella destinata al concorso del mantenimento dell’ordine pubblico invece monta un sistema di ritenuta per il trasporto di caschi e scudi.

Le Peugeot 3008 sviluppate per la Guardia di Finanza insomma offrono la perfetta integrazione degli allestimenti alla vettura con dispositivi progettati specificamente per rendere l’auto funzionale al servizio, come per esempio il supporto porta arma PM12 e la pulsantiera ergonomica integrata alla plancia per gestire i vari sistemi luminosi ed acustici. A completare la dotazione interna l’innovativo inibitore di fiamma eco-compatibile, l’impianto elettrico supplementare dotato di batteria ausiliaria ed inverter con prese di corrente a 230 V.