La Motorizzazione estende la durata del foglio rosa per il tempo necessario a sottoporsi all’esame di pratica. Si chiama “domanda di riposo” e può arrivare anche fino a 12 mesi

Troppe volte a causa dei ritardi della Motorizzazione è successo che i candidati a prendere la patente non abbiano avuto il tempo di terminare l’esame di guida prima della scadenza del foglio rosa, con il risultato di dover addirittura ripetere l’esame teorico.

Un emergenza nell’organico di molti uffici italiani che ha portato il direttore generale della Motorizzazione all’inserimento di una clausola nel testo della normativa, riportante il parere 00786/2019 del Consiglio di Stato. 

Vediamo in quali casi sarà possibile richiedere la proroga senza dover tornare dal medico per farsi rilasciare il foglio d’idoneità.

Potranno effettuare la “domanda di riposo” tutti coloro che hanno già sostenuto l’esame teorico ma che non hanno ancora effettuato la prova pratica di guida e chi ha fallito una o entrambe le prove di guida nell’arco dei sei mesi di tempo.

La domanda andrà presentata non prima del giorno successivo e entro il secondo mese della data di scadenza nello stesso direttamente all’ufficio nel quale è stato rilasciato il foglio rosa.