Pagina 2 di 83

Nuova FIAT 500 “la Prima”, il confronto con la versione precedente

Scopriamo le differenze tra la nuova generazione di FIAT 500 e quella precedente

FIAT 500 “la Prima”. FIAT ha lanciato la nuova versione dell’iconica 500 con motore completamente elettrico con il nome “la Prima”. Design rinnovato, internamente ed esternamente, per l’auto italiana per antonomasia.

Scopriamo quindi quali sono le differenze tra la “vecchia” 500 e “la Prima”, che può percorrere fino a 320 km con un pieno di elettroni.

ESTERNI

Se il profilo e i lineamenti di massima sono quelli di sempre, la Nuova 500 si riconosce fin da subito. In primis i fari: ellittici, evoluti, divisi in due dal cofano e pronti a diventare marchio identificativo della nuova livrea.

La novità dei fari è decisamente la più d’impatto, con la divisione che risulta d’avanguardia. La parte bassa del faro infatti è la più imponente delle due componenti, mentre la porzione sul cofano completa l’ellisse.

Il logo di FIAT sparisce, per far posto al numero 500, ormai un vero e proprio brand nel brand. Sotto la targa, ecco una larga presa d’aria, evoluzione naturale di quella già vista sulla 500e americana.

Esaurita la serie speciale “la Prima” in edizione numerata cabrio ...

MANIGLIE

Spariscono le maniglie, per far posto a un incavo con sistema di apertura elettrico per le portiere. Una novità importante, un cambio di rotta che però non stravolge la struttura della 500 “la Prima”. Aumenta leggermente la lunghezza (6 cm), così come il passo (2 cm), mentre diminuisce la larghezza del montante posteriore.

Nuova Fiat 500 elettrica: dopo la cabrio arriva anche la berlina

TELAIO E INTERNI

Totalmente innovativo il telaio progettato da FCA per la Nuova 500, in cui è stata integrata la batteria agli ioni di litio, posizionata tra i due assi della vettura nel sottoscocca. Una scelta che paga a livello di abitabilità, creando più spazio ai passeggeri, anche grazie alla sparizione della leva del cambio.

Fiat 500e Elettrica: autonomia, motore, interni, caratteristiche e ...

UN PEDALE, DOPPIA FUNZIONE

Sarà possibile guidare la nuova 500 “la Prima” con un unico pedale che permetterà di accelerare e decelerare. Ogni volta che il guidatore solleva il piede dal pedale, l’auto rallenta, quindi converte e recupera energia cinetica per generare energia elettrica e ricaricare la batteria. Si ha comunque la possibilità di frenare con il pedale specifico per garantire la massima facilità di guida.

MODALITÀ SHERPA

Una volta alla guida si potrà impostare la modalità di guida “Sherpa”: un’impostazione di guida intelligente che permetterà di risparmiare energia ottimizzando caricabatteria, aria condizionata, velocità e accelerazione per consentire un’autonomia ancora più estesa ed arrivare a destinazione.

RICARICA VELOCE

La nuova 500 “la Prima” potrà essere ricaricata velocemente fino a 85kW. Con soli 5 minuti di ricarica, si può avere un’autonomia di 50km, consentendo tutti gli spostamenti quotidiani. Inoltre, si può ricaricare l’80% della batteria in soli 35 minuti.

Ti possono interessare:

FCA, progetto ambizioso e a basse emissioni: la strategia

Strategia ormai volta all’elettrificazione per FCA: tutto quello che c’è da sapere

FCA sempre più verso l’elettrificazione. Progetti, sviluppo, voglia di indirizzarsi su un mercato sempre più di basse emissioni e tendente al green.

Il CEO Mike Manley ha parlato delle partnership della Casa con DCS per il servizio digitale “My easy Charge”: “Queste partnership integrano la strategia di e-Mobility annunciata l’anno scorso nel contesto del piano quinquennale di Gruppo. Stiamo creando un ecosistema di partner, prodotti e servizi nei diversi mercati al fine di soddisfare e superare le aspettative, in rapida evoluzione, dei nostri clienti in termini di veicoli elettrificati”.

CLICCA QUI PER IL PROGETTO VEHICLE-TO-GRID DI FCA

La rotta è stata comunque impostata, almeno per i Brand FIAT, Lancia e Jeep. Se FIAT, oltre alle ibride, punta molto sull’elettrico, con il lancio della 500 “la Prima” full electric, ecco che anche Lancia e Jeep schierano una batteria di tutto rispetto.

Se la Ypsilon Hybrid è ormai una realtà assodata nel mercato italiano (qui per la promozione del mese), ecco che Jeep ha reso noti i prezzi di vendita dei primi due modelli ibridi, riconoscibili dalla dicitura 4xe.

Jeep Renegade e Compass 4xe, infatti, godono fin da subito di “doppi incentivi”, con zero rate nel 2020 e zero anticipo.

Ti possono interessare:

Volvo on Call, tutte le novità dell’app per chi guida un’ibrida plug-in

Un’auto ibrida, connessa e digitale: con Volvo on Call, nasce l’auto che punta alla perfezione

Guidare un’auto connessa, ibrida, volta al futuro già nel presente, è l’aspettativa di moltissimi automobilisti. Facilità di guida, comfort, sicurezza e la possibilità di poter gestire qualunque percorso con la tranquillità di chi ha tutto sotto controllo: le auto Volvo sono (anche) questo.

Con l’avvento dell’elettrificazione della gamma Volvo e il passaggio ormai acclarato alle alimentazioni a basse emissioni (ibride plug-in prima e, in futuro, full electric), ecco che di pari passo il Brand svedese sta puntando sulla digitalizzazione delle auto stesse.

VOLVO ON CALL

Esempio lampante è Volvo on Call, l’app per smartphone che permette di gestire da remoto la propria Volvo. Con il più recente aggiornamento, chi guida un’auto ibrida plug-in può ricevere interessanti informazioni sulla propria macchina.

Statistiche, analisi e appunto informazioni: la conoscenza come primo passo per “educare” i possessori di Volvo ibride ad abbracciare in toto la guida elettrica, scoprendo dati e imparando nuove funzionalità della propria auto.

È per esempio possibile sapere esattamente la distanza percorsa in modalità 100% elettrica, il consumo di elettricità o carburante, e sarà presto disponibile la possibilità di vedere quale impatto ha lo stile di guida sull’impronta di carbonio complessiva.

Inoltre, si potrà visualizzare anche una stima del risparmio tra la guida ibrida e quella completamente con l’uso di carburante.

RIMBORSI E TANTO ALTRO

Per chi acquista Volvo XC40 Recharge T5 Plug-in da Gruppo Bossoni, ecco l’energia in omaggio per un anno e molto altro (qui per scoprire tutto). Volvo on Call, a tal proposito, sarà in grado di fornire informazioni sul processo di rimborso.

Ti possono interessare:

Come funziona il noleggio a lungo termine?

Che cos’è e come funziona il Noleggio a lungo termine? Ecco un video che lo spiega nei dettagli

Quante volte ci siamo chiesti quali fossero le differenze tra un noleggio a lungo termine e un classico finanziamento/acquisto di un’auto? È arrivato un video che spiega tutto nei dettagli.

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO

Ti possono interessare:

FIAT presenta il museo virtuale “Casa 500”

Per celebrare il compleanno della 500, ecco che FIAT ha lanciato il portale Casa 500, un museo virtuale dedicato interamente all’iconica automobile

Sulle linee produttive completamente rinnovate dello stabilimento di Mirafiori è iniziata la produzione della Nuova 500 “la Prima” (qui per sapere come ordinarla e il prezzo), mentre al quarto piano della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, al Lingotto, è stata ambientata la Virtual Casa 500. Ѐ questa la grande sorpresa di Fiat per celebrare la sua icona.

Sono passati 63 anni da quando Fiat presentò al mondo una delle auto più iconiche e amate di sempre: la 500. L’auto che fin da subito ha saputo entrare nel cuore degli italiani e non solo, diventando ambasciatrice del Made in Italy nel mondo.

Una visita dinamica, dagli anni Cinquanta a oggi per raccontare una storia che appartiene a tutti noi, proprio come 500. Si vuole così dare un’anteprima virtuale di cosa sarà “Casa 500” che verrà ospitata negli spazi della Pinacoteca al Lingotto e che sarà pronta per essere inaugurata nella primavera del 2021.

Per Fiat 500 la casa è stata prima Mirafiori e poi il Lingotto, con la pista ovale di collaudo: non poteva esserci quindi altro luogo al di fuori della Pinacoteca, – della quale Fiat è anche main partner – per celebrarla.

Nella Virtual Casa 500 tutto è a portata di click in un ambiente digitale: le 11 aree tematiche – The legacy, Made of Italy, New 500 One OFF, Diary of an icon, A journey through 3 generations, New 500 experience, 500 design story, A story of social rilevance, The future starts here, 500 vintage vibes, Open for change – portano il visitatore a compiere un viaggio immersivo nel mondo 500, capace di suscitare ricordi, sogni ed emozioni.

Si inizia con l’area dedicata al patrimonio industriale e culturale di Fiat 500 dove si racconta l’intramontabile icona pop che ha interpretato i bisogni di tre generazioni: la 500 democratica del 1957, quella individualista del 2007 per arrivare a quella socialmente responsabile del 2020.

Un museo virtuale per raccontare il passato, il presente e il futuro di 500 che si può visitare come una mostra permanente dal proprio smartphone, dal pc o dal tablet collegandosi al link qui sotto.

CLICCANDO QUI SI PUÒ VISITARE CASA 500

Ti possono interessare:

Nuova FIAT 500 elettrica arriva sul mercato: “la Prima” in versione cabrio è ufficialmente ordinabile

FIAT ha comunicato l’apertura dell’ordinabilità del nuovo modello di punta: la 500 “la Prima” in versione cabrio

Con un prezzo di listino di 37.900€ è stata aperta l’ordinabilità di Nuova FIAT 500 “la Prima” in versione cabriolet. La nuova vita (elettrica e a zero emissioni) di FIAT inizia… scoperchiata e con la possibilità di viverla “all’aria aperta”.

Nasce quindi La Prima, la 500 elettrica che, nei progetti di FIAT, sarà l’apripista della conversione alle zero emissioni del Marchio italiano.

QUANTO COSTA LA NUOVA FIAT 500 LA PRIMA?

Come detto, il prezzo di listino è di 37.900€, ma l’ordinabilità della versione cabriolet 100% elettrica può godere di sconti dedicati. Infatti, l’Ecobonus di 6.000€ (qui per sapere come funziona) porta il prezzo a 31.900€. Con il finanziamento FIAT più, ecco la promo con rate da 199€ al mese.

L’AUTO PIÙ CONNESSA DI SEMPRE?

L’auto del futuro secondo Fiat non è soltanto una city car elettrica, ma la vettura più tecnologica e connessa di sempre. A tal proposito, ecco l’ultima novità: un vero e proprio ecosistema di App scaricabili sul proprio smartphone che aiutano a vivere la Nuova 500 a 360°.

Gli ingegneri di Fiat hanno voluto creare una suite di applicazioni connesse per rendere ancora più completa l’offerta di Nuova 500, per soddisfare le diverse esigenze dei clienti in tutte le situazioni: ricarica a casa, ricarica pubblica, soluzioni innovative per la vita a bordo della vettura e per la gestione remota della vettura.

FIAT APP

L’applicazione permette di avere da remoto il controllo della propria 500: si può verificare lo stato di ricarica, aprire e chiudere le porte, attivare le luci e il condizionatore. Si possono ricercare le colonnine di ricarica pubblica più vicine e gestire la manutenzione della vettura.

E, in caso di necessità o pericolo, l’app metterà subito in contatto il guidatore con un operatore per l’invio dei soccorsi. Attraverso la funzione “My Navigation”, poi, si può pianificare il percorso di viaggio
la sera prima e inviarlo alla 500 per trovarla pronta all’uso il mattino seguente.

Inoltre, dopo aver fatto il primo accesso a FIAT App, si verrà indirizzati sull’App store per scaricare anche altre app come My easyCharge e My easy Wallbox.

My easyCharge

L’app My easyCharge permette di gestire la ricarica pubblica in oltre 14 mila punti in Italia, grazie alla partnership che Fiat ha stretto con Digital Charging Solutions (DCS), la più grande rete di ricarica pubblica nell’Unione Europea. Con My easyCharge si può individuare immediatamente la ricarica più vicina, controllarne la disponibilità, avviare il processo di ricarica e pagare.

Acquistando la 500 “la Prima” cabrio o berlina i primi tre mesi di abbonamento a My easyCharge saranno inclusi nel prezzo.

My easyWallbox e My Connected Wallbox

My easyWallbox, e My Connected Wallbox, infine, sono le app sviluppate per gestire da remoto la ricarica a casa. Invece di collegarsi a una normale presa di corrente con la wallbox si può ricaricare la propria vettura in modo più veloce, sfruttando le fasce orarie in cui l’energia costa meno.

Per comodità, il team di e-Mobility di FCA ha collaborato con due dei principali fornitori di energia europei, ENGIE ed ENEL X, per due wallbox con marchio “500e” che offrono soluzioni comode ed efficaci per la ricarica a casa.

Per esempio, si può impostare il timer in modo che la vettura inizi a caricarsi a mezzanotte, quando le tariffe elettriche sono più convenienti e s’interrompa alle 05:00 quando termina il periodo non di punta. Inoltre, si può tenere traccia di quanta elettricità è stata usata per un efficiente e rapido controllo delle spese.

Ti possono interessare:

Nuova Volkswagen Tiguan: lancio, ordinabilità, dettagli e tutto quello che c’è da sapere

Più potente, tecnologica e connessa che mai: Nuova Volkswagen Tiguan si rinnova e ridefinisce gli standard della categoria

Arriva la Nuova Volkswagen Tiguan. Presto disponibile anche con alimentazione ibrida eHYBRID, ecco il nuovo SUV che punta alla rivoluzione degli standard della categoria. Trazione combinata, efficienza all’ennesima potenza. Ordinabile fin da subito.

ORDINABILITÀ E PREZZO

Tre allestimenti già configurabili nelle Concessionarie Bossoni Automobili: Life, Elegance e R-Line. Prezzo di listino a partire da 31.150€ per la versione 1.5 Benzina Life, fino ai 44.9000€ per la versione 2.0 Diesel R-Line con cambio automatico.

Vista posteriore di Volkswagen Tiguan con dettaglio del badge eHYBRID

DIGITAL COCKPIT

Mentre sei alla guida, vuoi tenere sotto controllo soltanto le indicazioni di velocità e giri? Oppure preferisci avere più dati di guida e informazioni dai sistemi di assistenza? O la mappa di navigazione? O, ancora, il nome del brano trasmesso? Oppure una selezione di tutto questo? La scelta è letteralmente nelle tue mani.

Puoi utilizzare il Digital Cockpit con display TFT a colori da 26 cm (10,25”). Oppure puoi usare il volante multifunzione per configurare il display ad alta risoluzione secondo le tue esigenze. Proprio come ti va.

  • Display TFT a colori da 26 cm (10,25”)
  • Sono possibili numerose configurazioni, tre delle quali possono essere salvate tra i preferiti

Interni oscurati con l’illuminazione ambiente blu.

IQ.LIGHT

Nuova Tiguan brilla di nuova luce, grazie ai gruppi ottici posteriori a LED e ai fari a LED Matrix IQ.LIGHT abbinati alle luci di svolta e al controllo dinamico dei fari abbaglianti DLA (Dynamic Light Assist). In funzione della situazione di guida, singoli segmenti di LED vengono attivati o disattivati appositamente per ottenere una specifica distribuzione della luce.

Vista frontale di Volkswagen Tiguan con dettaglio della griglia radiatore e dei gruppi ottici.

Questo garantisce una guida rilassata non solo per te, ma anche per gli altri utenti della strada che ti precedono o procedono in senso contrario. Senza dimenticare gli esclusivi indicatori di direzione dinamici integrati, che segnalano la direzione che si intende prendere con un movimento fluido delle luci.

FCA e Seaqual, sedili in plastica riciclata a impatto zero

Un approfondimento sul filato Seaqual Yarn, utilizzato per produrre i sedili “a impatto zero” di FIAT e Lancia

Le ibride corrono verso un mondo “a impatto zero”. Le nuove FIAT 500 e Panda e Lancia Ypsilon Hybrid, infatti, montano di serie sedili parzialmente realizzati con l’impiego del filato Seaqual Yarn.

Dalla sua tessitura è ricavato un materiale speciale, nominato Seaqual Initiative, che è ottenuto da plastica riciclata di cui il 90 per cento è di origine terrestre e il 10 per cento di origine marina.

COME FUNZIONA

All’inizio viene trasformata la plastica raccolta in mare in scaglie di polietilene tereftalato. Successivamente, viene fabbricato il filato dalle scaglie. Poi, il poliestere che proviene dal mare viene mixato con altre fibre naturali, recuperate, riciclate o ecologiche.

PULIZIA DEGLI OCEANI

Con questi interventi, FCA mira a contribuire in maniera concreta alla pulizia degli oceani, prendendo posizione in modo drastico contro la presenza di rifiuti nei mari.

COS’È SEAQUAL 4U

La società Seaqual 4U è stata fondata nel 2016. Con il marchio Seaqual ha annunciato le prime vendite in assoluto di fibre create dal riutilizzo dei rifiuti plastici che si raccolgono in fondo al mare e vengono poi pescati da 400 pescherecci che collaborano proattivamente con Seaqual 4U. In sostanza, ogni chilo di fibra che viene prodotta rimuove un chilo di rifiuti.

Audi, il SUV cambia pelle: ecco la Nuova Q5

Presentata la Nuova Audi Q5: ecco tutto quello che c’è da sapere

Un restyling di classe: è nata la Nuova Audi Q5, appena presentata dal Brand tedesco. Più spazio all’ibrido, sia con il Mild hybrid sia col plug-in, senza dimenticare le più canoniche motorizzazioni diesel e benzina.

La Nuova Q5 verrà prodotta, come la versione precedente, in Messico, a San José Chiapa e continua la linea tracciata dal nuovo corso della Gamma Q di Audi. Il muso, infatti, cambia, col single frame ottagonale più ampio. Grazie alle luci diurne, i proiettori a LED vantano una firma luminosa inedita e che ben presto diverrà iconica.

Guardando l’auto al posteriore, il design della Nuova Audi Q5 sono il listello decorativo che raccorda i gruppi ottici e l’estrattore ridisegnato.

Le dimensioni della Nuova Q5 cambiano di 19 millimetri in lunghezza, raggiungendo i 4,68 metri. Invariate però la larghezza (senza specchietti) di 1,89 metri, l’altezza di 1,66 metri e il passo di 2.82 metri. La carrozzeria è la più leggera del segmento, mentre il coefficiente di resistenza aerodinamica (CX) è di 0,30.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE ALTRI DETTAGLI SULLA NUOVA AUDI Q5

Qui alcuni consigli utili sullo stop prolungato della propria auto e non solo:

Auto Cabriolet, l’Estate 2020 è… scoperta

Con l’inizio dell’Estate, ecco che la voglia di una decappottabile aumenta nei pensieri di acquisto degli italiani

Estate in auto a bordo di una due o quattro posti decappottabile? Il cabriolet ritorna di moda. Un pensiero di acquisto che aumenta per gli italiani, desiderosi di riassaporare la normalità dopo la quarantena forzata.

Il vento tra i capelli per godersi qualunque viaggio in modo più divertente, fresco e che metta di buon umore. E cosa c’è di meglio di una cabriolet per godersi l’Estate?

Gruppo Bossoni ha pronta una promozione dedicata a chi vuole vivere l’Estate 2020 all’insegna del vento tra i capelli: nasce Accendi l’Estate, che permette di acquistare una FIAT 500C a partire da 3€ al giorno.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ

Altri modelli cabriolet sono per Gruppo Bossoni la 124 Spider e la Abarth 595. Per Bossoni Automobili, invece, le Audi A3, A5, TT e la nuovissima Volkswagen T-Roc Cabriolet.

In alternativa, ecco qui le altre proposte del Gruppo Bossoni Automobili.

Qui alcuni consigli utili sullo stop prolungato della propria auto e non solo:

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind