I Tutor tornano a far parlare di se, grazie alle 11 nuove tratte che entreranno in servizio nel 2019 su otto autostrade italiane.

Aumenta il lavoro! Il nuovo sistema SICVe PM Tutor, dal 2019 avrà il compito di sorvegliare altri 280 km delle nostre autostrade a tutto vantaggio della sicurezza stradale. Dai dati infatti, emerge che il Tutor ha ridotto del 70% il numero dei morti grazie al controllo della velocità media e alla funzione autovelox, che misura la velocità “istantanea” al passaggio del veicolo. 

Con le nuove telecamere, i dati raccolti vengono elaborati da un sistema centrale che è stato progettato per salvare solo le informazioni dei veicoli che superano il limite massimo di velocità. Dalle immagini registrate – dell’intera automobile non più come prima solo dalla targa – la Polizia Stradale accerterà l’infrazione e la notificherà al trasgressore tramite lettera raccomandata. 

Ecco i nuovi tratti dove presto il sistema SICVe PM Tutor prenderà servizio: 

  • A10 fra Albisola e Celle Ligure, nel Savonese, in direzione Est
  • A1 fra Badia e Firenzuola, fra l’allacciamento per Roma Sud e Colleferro (direzione Sud), fra San Vittore e Caianello
  • A26 Voltri-Gravellona Toce, fra Masone e Massimorisso (direzione Sud)
  • A14 tra Faenza e Forlì, fra Cesena e Valle del Rubicone (direzione Sud) e fra Valle del Rubicone e Rimini
  • A16 fra Monteforte e Avellino Ovest (direzione Est)
  • A30 tra gli svincoli di Sarno e Nocera-Pagani (direzione Sud) e tra Sarno e Nocera Pagani.

Continuate a seguirci sempre più numerosi su tutti i nostri canali social Gruppo Bossoni e Bossoni Automobili. Il 2019 porterà tantissime novità per voi, non perdetevele!