La rivista inglese “What Car?”, cede al fascino e alle performance dei modelli Quadrifoglio assegnandogli due importantissimi riconoscimenti. 

Con il titolo di ‘Car of the Year 2019’ l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio trionfa nella categoria “Performance Car of the Year” sulla scia del premio vinto l’anno scorso nella categoria “Sports Car”. 

Giudicata dagli esperti la miglior auto sportiva attualmente in commercio, la Giulia Quadrifoglio è una berlina comoda, spaziosa e ben equipaggiata che si adatta perfettamente all’uso di tutti i giorni nonostante offra prestazioni mozzafiato. 

LEGGI ANCHE: il V6 di FCA è tra i migliori 10 motori al mondo!

Parte del merito va al suo prezioso cuore biturbo – affinato in Ferrari – da 2.9 litri, capace di erogare ben 510 CV e 600 Nm di coppia massima. Tanta potenza le permette prestazioni da supercar, con un’accelerare, da 0-100 km/h, in soli 3,9 secondi e una velocità massima di 307 km/h. 

Steve Huntingford, direttore di “What Car?” ha elogiato la Giulia Quadrifoglio dicendo: “Raggiungere la vetta è più facile che rimanerci, per questo motivo si può affermare che la seconda vittoria nella categoria ‘Car of the Year’ della Giulia Quadrifoglio è forse un successo maggiore del primo”.

L’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio – il primo SUV del Biscione a potersi fregiare del prestigioso simbolo – dal canto suo, si è dimostrato all’altezza del proprio glorioso nome soffiando, alle agguerrite rivali, il titolo di “Best Sports SUV a partire da 60.000€”.

LEGGI ANCHE: Alfa Romeo porta le emozioni della trazione integrale Q4 della neve con il Winter Tour!

Arnaud Leclerc, amministratore delegato di FCA UK, ha commentato il doppio successo con queste parole: “Alfa Romeo è sempre riuscita a parlare al cuore delle persone grazie alla sua passione, al suo slancio e alla sua dinamicità tipicamente italiana, ma questi premi dimostrano che gli ultimi modelli sono un ottimo prodotto, al di là della passione. Vedere il non plus ultra della nuova gamma Alfa Romeo apprezzato dagli esperti di What Car? rende questa vittoria ancor più appagante”.