Categoria: Volkswagen (Page 1 of 6)

T-Cross: la nuova dimensione di crossover secondo Volkswagen

Volkswagen ufficializza l’uscita del T-Cross, il nuovo SUV compatto, con un primo bozzetto che ci anticipa gli interessanti particolari che caratterizzeranno il suo “lato b”.

Il quinto modello della famiglia T – presentato al Salone di Ginevra 2016, in versione cabriolet – si baserà sul pianale MQB e avrà una lunghezza di 4,107 metri. Dimensioni compatte che le assicurano la massima funzionalità sia in città che in campagna. 

Piccolo ma sicuro, il nuovo T-Cross offrirà di serie il sistema di monitoraggio della distanza Front assist e l’assistenza attiva per il mantenimento della corsia Line Assist. Grazie alle sue eccellenti caratteristiche e a un gran numero di sistemi di assistenza alla guida, il nuovo modello della Casa tedesca sarà sempre pronto ad avventurarsi nelle piccole sfide quotidiane. 

Nato come nuovo crossover compatto di segmento B, T-Cross si annuncia da subito come il veicolo più sicuro della categoria grazie anche a eccellenti risultati nei crash test. Concepito in maniera intelligente sarà in grado di offrire la massima flessibilità grazie a un abitacolo spazioso e a un divanetto posteriore scorrevole. 

LEGGI ANCHE: Nuova Volkswagen Touareg 2018 

Concepita per essere carismatica, T-Cross arriverà presso le Concessionarie Volkswagen Bossoni Automobili di Cremona Mantova e Bagnolo Cremasco nel 2019. La versione definitiva sarà mostrata in autunno ma, già dal primo bozzetto diramato dalla Casa e da un breve video che immortala addirittura Klaus Bischoff intento a raccontare come è stata concepita, abbiamo una visione pressoché complessiva di Nuova T-Cross:

Un modello dal frontale con linee di derivazione Touareg e particolari che richiamano il T-Roc. Molto interessante il taglio netto dal resto della gamma del posteriore, T-Cross si differenzia per l’inedita coda massiccia ma pulita, interrotta da una sottile striscia di LED che integra il logo della casa e collega l’uno a l’altro i due gruppi ottici.

Continuate a seguirci, nel prossimo articolo parleremo delle motorizzazioni che prenderanno posto sotto il cofano di T-Cross.

L’innovativo 1.0 TSI della Up GTI è Engine of the Year 2018

La Nuova Volkswagen Up GTI non perde tempo e taglia subito il primo importantissimo traguardo.

L’innovativo 1.0 TSI è stato nominato International Engine of the Year 2018. Potente ed efficiente il nuovo tre cilindri turbo si è aggiudicato uno dei trofei più prestigiosi del settore motoristico. 

Una giuria internazionale composta da giornalisti di alto livello, dopo aver passato in rassegna tutti i motori della categoria inferiore a un litro, ha deciso di premiare il “tecnologicamente avanzato” 1.0 TSI della Nuova Up GTI come miglior motore della sua categoria!  

Compatto e leggero, questo avanzatissimo motore da 115 Cv è il primo nel suo genere ad essere associato a un catalizzatore a quattro vie e un filtro antiparticolato per motori a benzina. Il post-trattamento dei gas di scarico e le soluzioni innovative all’interno del motore permettono alla Nuova Volkswagen Up GTI di rispettare le nuove normative antinquinamento EU 6AG (Euro 6d-TEMP).

Uno degli obiettivi dello sviluppo del nuovo TSI era in assoluto l’abbattimento delle emissioni nocive. Ciò è stato ottenuto grazie a innovazioni quali l’iniettore piezoelettrico a 5 fori, l’elevata pressione di iniezione, un turbocompressore tutto nuovo, nuovi pistoni e un innovativo sistema di post-trattamento delle emissioni in grado di ridurre del 95% le emissioni di particolato nell’aria. 

Vi aspettiamo nelle Concessionarie Bossoni Automobili di Cremona, Mantova e Bagnolo Cremasco per scoprire tutte le innovazioni di Nuova Up GTI.

 

Nuovo Volkswagen Touareg 2018

La terza generazione dell’ammiraglia a quattro ruote motrici ci anticipa il futuro. Equipaggiata con innovative soluzioni di connettività, illuminazione, infotainment e assistenza alla guida la nuova Touareg offre oggi tutto ciò che troveremo sulle automobili di domani. 

Dalla sua uscita nel lontano 2002, la Touareg ne ha fatta di strada e ha conquistato oltre un milione di clienti nel mondo. Ora è giunto il tempo di rinnovarsi, il costruttore tedesco ha infatti ufficialmente aperto i preordini del SUV in taglia maxi anche in Italia.

Nuova Volkswagen Touareg 2018 si presenta con un design rielaborato molto espressivo e nuove proporzioni nettamente più dinamiche capaci di renderla una prestigiosa vettura multiuso. Il suo nuovo posizionamento è merito delle tecnologie avveniristiche, della sua versatilità e dei suoi eccellenti livelli di confort e dinamica, che insieme, le permettono di essere una valida alternativa alle vetture di questo importante segmento.  

LEGGI ANCHE: il 2019 sarà l’anno della Volkswagen Golf-mild-hybrid.

Impossibile resistere a Nuova Touareg! Per quanto saranno impervie e impegnative le strade che dovrà percorrere, questo SUV di terza generazione sarà in grado di farvi apprezzare l’elevata sicurezza, il confort offerto e una comoda e rilassante guida senza sbavature.

Da sempre concentrato tecnologico, la Nuova Touareg è una delle vetture più sicure e confortevoli al mondo – grazie anche a una ricca dotazione che presenta vari elementi innovativi derivati dalla fusione delle più moderne tecnologie – sospensioni pneumatiche 4-Corner, ruote posteriori sterzanti e compensazione adattiva del rollio. Tutte novità che vanno ad arricchire il bagaglio tecnico del Maxi SUV a sette posti di Volkswagen. 

La Touareg debutta con la più ampia gamma di sistemi di assistenza, controllo della dinamica, sicurezza e comfort che sia mai stata integrata su una Volkswagen!

Tra questi spiccano i gruppi ottici anteriori IQ.Light a LED Matrix, composti da 128 diodi luminosi per ciascun proiettore con funzioni intelligenti di illuminazione, ai quali si aggiungono diversi dispositivi di guida assistita come il Front Assist con frenata anti collisione multipla, il Lane ed il Side Assist, l’Emergency Assist, il 4MOTION Active Control, l’Assistenza nella guida in colonna, il Trailer Assist, il Sistema di assistenza agli incroci Intersection Assist e sistema proattivo di protezione degli occupanti. 

Un discorso a parte merita il Nightvision che sfruttando una termocamera a raggi infrarossi permette di individuare al buio la presenza di un uomo o di un animale sulla strada, avvisando il guidatore del pericolo.



LEGGI ANCHE: la Volkswagen I.D.R correrà la Pikes Peak 2018.

Nell’abitacolo spicca il perfetto mix tra materiali lussuosi e soluzioni tecnologiche, di forte impatto l’innovativa interfaccia digitale Innovision Cockipt che integra in un unico dispositivo di controllo la strumentazione digitale con Active Info Display da 12,3 pollici e il sistema multimediale top di gamma Discover Premium da 15 pollici. Le informazioni vengono visualizzate sui display in modo facile e intuitivo mentre l’efficiente navigatore satellitare è in grado di suggerire i percorsi più veloci anche quando non si è impostato una destinazione precisa. Non manca l’head-up display che proietta i dati relativi alla guida sul parabrezza.

In Italia Nuova Touareg è già ordinabile con motorizzazione 3.0 TDI da 231 o 286 CV (EURO6 AG), entrambe associate alla trazione integrale 4Motion e al cambio automatico a 8 rapporti. In prevendita nelle Concessionarie Bossoni Automobili di Cremona, Mantova e Bagnolo Cremasco, Nuova Touareg sarà disponibile nei due allestimenti Style e Advanced, che offre la possibilità di scelta tra due ambienti interni: Atmosphere e Elegance.

Il 2019 sarà l’anno della Volkswagen Golf mild hybrid

Il Colosso di Wolfsburg, introduce innovativi sistemi ibridi sulla sua “best-seller globale” inaugurando una nuova era fatta di motori potenti, ecologici e tecnologici.

L’ottava generazione della Golf con l’innovativa sezione ibrida “leggera” a 48 Volt darà il via all’elettrificazione che interesserà quasi tutti i modelli della gamma Volkswagen.

Godiamoci in questo scatto il primo sguardo verso il futuro delle alimentazioni elettrificate, che immortala i componenti del sistema mild hybrid (Starter generator, batteria a 48 Volt e convertitore).  

Sotto il profilo tecnologico la Casa automobilistica tedesca ha associato al motore a combustone uno starter generator integrato nella cinghia e una batteria a 48 Volt. Questa combinazione consente il “veleggio” con motore spento e un risparmio fino a 0,3 litri/100 km, oltre alla notevole spinta elettrica in fase di avvio/accelerazione.

 “Elettrificare le alimentazioni tradizionali ci permetteranno di ridurre ulteriormente consumi ed emissioni, migliorando allo stesso tempo dinamica e comfort”, spiegaFrank Welsch, Membro del Consiglio d’Amministrazione con responsabilità per lo Sviluppo. Welsch continua: “Questa ampia iniziativa di elettrificazione comincerà con il nostro modello più venduto, la Golf. Il nostro nuovo e conveniente mild hybrid a 48 V darà il via alla diffusione di questa tecnologia nella produzione di massa”. 

La tecnologia punta dritto alla nuova era, dove i canonici motori termici lasciano spazio ai più moderni e versatili propulsori ibridi ed elettrici. In questo nuovo capitolo, un punto cardine della strategia di Volkswagen verso l’elettrificazione è racchiusa proprio nel sistema mild hybrid, che verrà utilizzato sui veicoli in aggiunta a quello odierno a 12 Volt. 

La sua forza è racchiusa nella semplicità di un sistema a 48 Volt che permette di accumulare una quantità di energia nettamente superiore rispetto a quello a 12 Volt e nella versatilità dello starter generator che, oltre a svolgere le funzioni di alternatore e motorino d’avviamento, funge da motore elettrico aumentando la coppia nelle fasi di avvio e accelerazione grazie a una spinta elettrica.

Chiudiamo con le parole di Welsch: “L’interazione di diverse fonti di energia (elettricità, benzina, gasolio e metano) rappresenta un cambio di paradigma per la Volkswagen. Per la prima volta, la Marca offrirà in contemporanea un modello come la Golf, con propulsori convenzionali e assistiti elettricamente, e una gamma 100% elettrica come sarà la I.D. Family”. Ciò porterà a due linee di prodotto diverse ma paritetiche. Questa nuova strategia di prodotto entrerà in gioco dal 2019, con il lancio della Golf di prossima generazione e della prima I.D, due Volkswagen compatte che avranno basi tecniche completamente separate e design molto diversi. Con queste due linee di prodotto, la Volkswagen sfrutterà al meglio l’opportunità di democratizzare l’elettrificazione dei veicoli.

Presto le Audi e le Volkswagen parcheggeranno da sole

Arrivi all’aeroporto di Amburgo, scendi dalla macchina e lasci che sia lei a cercarsi un parcheggio, questa è l’ultima trovata tecnologica - in fase di sperimentazione - del Gruppo Volkswagen

Gli automobilisti passano troppo tempo in auto alla ricerca di un parcheggio accumulando stress e ritardi, per questo motivo il Gruppo Volkswagen ha deciso di intervenire restituendo questo tempo ai propri clienti.

Fra qualche anno lasceremo le nostre automobili Audi o Volkswagen semplicemente all’ingresso delle strutture –  uffici, cinema, centri commerciali, stazioni o aeroporti – la ricerca del posto libero e le relative manovre di parcheggio saranno eseguite autonomamente dalla vettura in totale sicurezza.

 

Il futuro dell’auto è questo, preparatevi al domani, quando le auto saranno solo elettriche e oltre a guidare da sole, sapranno anche cercare posto e parcheggiare in totale autonomia.

 

Il Colosso tedesco sta puntando forte sulla guida autonoma e su tutte le nuove tecnologie per la mobilità.

Da qui nasce un progetto pilota, frutto della partnership tra la Casa automobilistica e la municipalità di Amburgo, che ha portato nel nord della Germania vetture dei marchi più blasonati come Audi, Volkswagen e Porsche per testare sul campo e in condizioni reali il parcheggio autonomo.

Dal prossimo decennio, grazie al sistema Automous Parking, avremo la possibilità di lasciare la nostra macchina all’ingresso dei parcheggi, ordinarle di trovare un posto e chiamarla, poi, al momento di ripartire.

Leggi anche – L3Pilot, il progetto sulla guida autonora di Volkswagen 

Sembra fantascienza ma non lo è, tutto si sta svolgendo in questi giorni in un autosilo dell’Aeroporto di Amburgo e, grazie al programma “Toghether-Strategy 2025”, dal 2020 permetterà la fruibilità a tutti i passeggeri in partenza e in arrivo dallo scalo tedesco.

Michael Eggenschwiler, CEO dell’Aeroporto di Amburgo, afferma: “Sosteniamo volentieri idee innovative, che rendano i viaggi ancora più comodi. Nel parcheggio autonomo vediamo una grande opportunità per offrire ai nostri passeggeri un evidente valore aggiunto: sarà possibile raggiungere l’aeroporto con maggiore tranquillità, perché non occorrerà più cercare parcheggio e, una volta lasciata la vettura, i viaggiatori potranno raggiungere l’area check-in in soli 2 minuti”.

Johann Jungwirth, Chief Digital Officer del Gruppo Volkswagen, afferma: L’integrazione di differenti servizi in abbinamento a tecnologie innovative rappresenta uno standard di riferimento per il futuro della mobilità. Altrettanto esemplare è poi la collaborazione su questo progetto. Perché una cosa è chiara: la mobilità del futuro incentrata sulle esigenze del Cliente può essere solo il frutto di un lavoro congiunto, oltre i confini di una singola Marca e con partner importanti, come la città di Amburgo e il suo aeroporto”.

Volkswagen T-Roc festeggia l’arrivo a Roma della Formula E con e-Lab

La Formula E ha corso per la prima volta sulle strade del quartiere EUR di Roma. Volkswagen ha aderito all’evento elettrico mondiale presentando al pubblico l’innovativa XL1 e la rinnovata e-up, la city car a zero emissioni.

Posizionandosi strategicamente presso il T-Roc Temporary Lab di Via del Corso 417, nel cuore della CapitaleVolkswagen ha prima avvicinato e poi stupito i passanti e il pubblico con la sua tecnologia elettrica

La trasformazione in e-Lab dello spazio ha permesso la promozione dell’elettrico targato Wolfsburg durante un evento del calibro dell’E-Prix di Roma. Volkswagen continua a marcare la strada verso il mondo a zero emissioni offrendo ai clienti l’esperienza di utilizzo dell’auto elettrica, accompagnandoli così passo passo verso una tecnologia che rappresenta una novità assoluta per quasi tutti gli automobilisti, con il fine di rendere il mondo più sostenibile.

> LEGGI ANCHE: Volkswagen I.D. alla Pikes Peak 2018 <

Volkswagen durante l’e-Lab ha proposto a tutti gli ospiti l’offerta sull’e-PVV, uno sconto pari all’importo dell’IVA sulle proprie vetture elettriche. La Nuova e-up passa così da un prezzo di 28.100 a 23.033 euro, mentre la e-Golf passa da 39.600 a 32.459 euro e si potranno avere rispettivamente con un anticipo di 4.910 e 6.330 euro con un valore futuro garantito del 50% del prezzo di listinoIl Progetto Valore Volkswagen Elettrico e-PVV 36 mesi permette di avere la Nuova e-up a 199 euro al mese e la Nuova e-golf a 299 euro al mese con un TAN di 5,99% per entrambe. 

Al termine del contratto il cliente potrà decidere se restituire l’auto elettrica, acquistarla o sostituirla, magari con la Nuova I.D… il modello di futura generazione, sempre 100% elettrico, che arriverà sulle nostre strade nel 2020 offrendo prestazioni superiori e l’autonomia di un odierna automobile a benzina!

https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

Nuova Volkswagen Touareg Tre.Zero

Più grande, più pratica e più potente che mai l’ammiraglia di riferimento della casa teutonica è pronta a sfidare le avversarie sulle strade di tutto il mondo.

Grazie alla piattaforma modulare MLB Evo e all’utilizzo di un mix tra alluminio e acciai high-tech ad alta resistenza, la terza generazione della Touareg cresce in lunghezza (+7 cm), guadagna 113 litri utili nel bagagliaio e perde ben 106 kg di peso complessivo.

Il Salone di Pechino toglie i veli al Touareg, l’ammiraglia high-tech di Wolfsburg che porta nel suo segmento il dinamismo futurista tanto ricercato quanto assente finora.

Equipaggiata con soluzioni di connettività della nuova era, la Nuova Touareg offre il meglio dei sistemi di assistenza, confort, illuminazione e infotainment, anticipando di gran lunga il futuro.

Il Nuovo maxi SUV di Volkswagen offre il Top dei Top a partire dal nuovo look, massiccio e imponente, che si caratterizza soprattutto nel frontale per una nuova presa d’aria e una mascherina a listelli cromati che accoglie i fari LED Matrix con tecnologia IQ Lights incorporandoli in un tutt’uno.

Una grande novità – che Nuova Touareg porta in dote – è rappresentata dalle quattro ruote sterzanti attive con sistema antirollio e barre stabilizzatrici a regolazione elettromeccanica. Per quanto impervie e impegnative potranno essere le strade percorse, l’abitacolo rimarrà una lussuosa “comfort zone” dotata di sedili con funzione massaggio, ampi schermi tattili e luci ambiente regolabili in 30 colorazioni.

Vetture di alto livello non possono che avere interni adeguati sui quali esordisce il sistema d’interfaccia digitale Innovation Cockipt, composto da un grande schermo da 12 pollici (Digital Cockipt) e il sistema di infotainment con touchscreen da 15 pollici (Discover Premium). Una vera centrale di comando interattiva dove confluiscono e vengono gestite tutte le informazioni e dove gli indicatori e gli elementi di comando hanno lasciato il posto a superfici digitali, adeguandosi all’era della digitalizzazione.

Preparatevi al SUV più sicuro e confortevoli al mondo, presto nelle Concessionarie Bossoni Automobili di Cremona, Mantova e bagnolo Cremasco, Nuova Touareg sarà disponibile in tre allestimenti: Atmosphere, Elegance e R-Line. Al debutto solo con motori V6 TDI da 231 e 286 CV 4MOTION.

 

Volkswagen I.D. R correrà la Pikes Peak 2018 

Volkswagen svela l’arma con cui combatterà sull’asfalto della Pikes Peak, la cronoscalata più famosa al mondo.

Tempo di test per la I.D. R Pikes PeakVolkswagen R e Volkswagen Motorsport intensificano la collaborazione sul prototipo da competizione che avrà il compito di dimostrare cosa si può ottenere nel motorsport con un motore elettrico.

L’appuntamento con l’iconica “Race to the clouds” è fissato per il 24 giugno sulle Montagne Rocciose vicino a Colorado Springs (USA). Il percorso di gara è impegnativo e nasconde parecchie insidie tra curve e tornanti, lungo 19,99 km si inerpica dai 2.800 metri della partenza fino alla sommità a quota 4.300 metri sul livello del mare. 

La Casa tedesca ha scelto di spedire tra le nuvole I.D. R l’ambasciatrice della futura gamma 100% elettrica a trazione integrale sviluppata appositamente dal team del reparto corse Volkswagen per cambiare la percezione della mobilità elettrica sia dal punto di vista emozionale che sportivo. 

“Con la famiglia I.D. della Volkswagen vogliamo essere all’avanguardia della mobilità elettrica”, ha spiegato Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione con Responsabilità per lo Sviluppo. “Gareggiare nella cronoscalata più famosa al mondo con la I.D. R Pikes Peak non ha solo un significato simbolico, ma è anche un test importante per lo sviluppo generale delle auto elettriche”. 

Dalla pista alla strada! Evoluzione, sostenibilità e tecnologia sono i tre punti chiave della nuova strategia del Gruppo Volkswagen, dichiarati anche in occasione del Salone di Ginevra 2018Entro il 2025 il Colosso di Wolfsburg offrirà più di 20 modelli totalmente elettrici, l’avvio della produzione del primo modello I.D. è programmato per la fine del 2019 a Zwickau, in Sassonia e deriverà proprio dal modello testato in pista. 

“È arrivato il momento di regolare i conti in sospeso”, ha detto il Direttore della Volkswagen Motorsport Sven Smeets. “La I.D. R Pikes Peak rappresenta una sfida estremamente eccitante per noi, perché ci permette di dimostrare cosa si può ottenere nel motorsport con un motore elettrico. Tutta la squadra che assiste il nostro pilota Romain Dumas è unita nell’obiettivo di raggiungere un nuovo record per un’auto elettrica”. L’attuale record nella categoria dei prototipi elettrici è di 8 minuti e 57,118 secondi, ottenuto dal pilota neozelandese Rhys Millen (e0 PP100) nel 2016. 

The Voice of Italy sale a bordo di Volkswagen T-Roc

T-Roc, il primo crossover compatto di Wolfsburg, è stato scelto come Automotive Partner di The Voice, il talent musicale più visto al mondo in onda dal 22 marzo. 

Riparte The Voice of Italy, il talent show musicale ideato dall’olandese John de Mol creatore del Grande Fratello, dopo una stagione di pausa ecco la tanto attesa quinta edizione che si annuncia ricca di novità. L’eclettico conduttore Costantino della Gherardesca decide di cambiare le regole del gioco per incendiare ancora di più la competizione, a lui il compito di gestire il confronto tra i nuovi giudici: il rapper J-Ax, il cantante Francesco Renga, la rocker Cristina Scabbia e l’icona della musica popolare italiana Al Bano

Quest’anno, oltre ai nuovi protagonisti del programma televisivo, ci sarà anche il crossover compatto più trendy del mercato che, grazie al suo carattere rock, accompagnerà i giudici e i concorrenti durante la sfida fino alla proclamazione della nuova stella emergente del panorama musicale italiano.

Unico, originale, sicuro di sé e delle proprie qualità chi meglio di T-Roc riuscirà a incoraggiare i giovani artisti emergenti a darsi battaglia sul palco in puro spirito Born Confident. 

La Volkswagen T-Roc è disponibile in promozione a partire da 21.900 Euro nella versione 1.0 TSI 115 CV Style. La gamma è declinata in due allestimenti, Style e Advanced, entrambi caratterizzati da una dotazione di serie completa e da un’ampia possibilità di personalizzazione. Tre le motorizzazioni: i benzina 1.0 TSI 115 CV e 1.5 TSI 150 CV ACT (Active Cylinder Technology, gestione attiva dei cilindri), e il Turbodiesel 2.0 TDI 150 CV con trazione integrale 4MOTION. Tutti hanno il cambio manuale a 6 rapporti, mentre l’automatico a doppia frizione DSG a 7 rapporti è disponibile con le due unità da 150 CV. 

Tra i principali equipaggiamenti di tutte le T-Roc italiane ci sono sistema Composition Media con display da 8 pollici interamente rivestito in vetro, App-Connect, cruise control adattivo ACC, Lane Assist e Front Assist. A questi, nella variante Advanced, si aggiungono elementi distintivi sotto il profilo tecnologico e del design come i fari Full LED e la strumentazione interamente digitale Active Info Display di nuova generazione. 

Disponibile per una prova su strada presso gli Showroom Volkswagen Bossoni Automobili di Cremona, Mantova e Bagnolo CremascoT-Roc è pronto a stupire grazie al design bicolore della carrozzeria di serie e all’eccezionale dotazione di sicurezza che gli ha permesso di ottenere le cinque stelle EuroNCAP

Read More

Volkswagen annuncia l’arrivo della T-Roc cabriolet!

T-Roc, Il nuovo crossover compatto di Wolfsburg, a partire dalla primavera del 2020 sarà disponibile anche in versione cabrio. 

Volkswagen conferma la futura produzione di una inedita versione a “cielo aperto” della sua nuova Sport Utility, che andrà ad ampliare l’offerta di vetture a ruote alte all’interno della propria gamma. 

L’annuncio è stato accompagnato da un primo bozzetto che ne esalta le forme, e da uno stanziamento di 80 milioni di euro che serviranno per aggiornare le linee produttive dello stabilimento tedesco di Osnabruck, l’impianto dove verrà costruito il nuovo crossover cabrio e dove attualmente vengono assemblate la Volkswagen Tiguan e la Porsche Cayman.

Read More

Page 1 of 6

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind