Autore: Igor Sartori Pagina 2 di 62

ID.3 1ST, aperti i preordini della prima Volkswagen elettrica

La casa di Wolfsburg ha ufficialmente aperto sul suo portale la fase di pre-booking della tanto attesa ID.3 1ST, la versione di lancio con batterie da 58 kWh e autonomia di 420 km.

La piattaforma on-line di Volkswagen in sole 24 ore ha ricevuto più di 10.000 richieste di acquisto provenienti da tutta Europa per la prima elettrica ID.3 1ST! 


Sul sito di Gruppo Bossoni Automobili è possibile iniziare il processo di prenotazione dell’auto cliccando qui!

Un risultato che va oltre le aspettative e che fa ben sperare in un significativo cambiamento delle abitudini di mobilità urbana e extraurbana delle persone. Avete letto bene, extraurbana, perché la nuova ID.3 – la vettura 100% elettrica di Volkswagen – è disponibile con pacchi batterie che assicurano un’autonomia da 330 fino a 550 km nel ciclo WLTP.

L’offerta on-line permette ai clienti – dopo il versamento di una quota di 1.000 € – di aggiudicarsi una delle prime vetture della gamma elettrica ID, entrando a far parte della grande famiglia Volkswagen.

Una volta effettuato il pre-booking bisognerà attendere dopo il Salone dell’Automobile di Francoforte a Settembre per poter finalizzare l’ordine in una delle concessionarie Volkswagen a scelta. Qui ci permettiamo di consigliarvi uno degli showroom Volkswagen Bossoni Automobili di Cremona, Mantova, Bagnolo Cremasco e Piacenza per la loro professionalità e cortesia. 

Quattro colori e tre versioni, tutte equipaggiate con grandi cerchi in lega e una ricca dotazione di serie, a cui si aggiungono:

– ID.3 1ST include anche i comandi vocali e il navigatore satellitare

– ID.3 1 ST Plus aggiunge IQ.Light e design bicolore interno ed esterno

– ID.3 1 ST Max ha anche il tetto panoramico e sistemi avanzati come l’head up display con realtà aumentata

Ci terniamo a sottolineare che la Nuova ID.3 vi verrà consegnata con un bilancio di carbonio neutro. Questo significa che l’energia necessaria per l’intero ciclo di lavoro – sia per la produzione delle batterie che dell’auto – arriverà da fonti rinnovabili. Per quanto riguarda le emissioni prodotte durante il processo di produzione invece, verranno compensate con progetti certificati di tutela del clima. La ID sarà quindi una vettura elettrica che rispetterà il pianeta ancora prima di nascere! 

“Con la ID.3 entreremo nel terzo grande capitolo della nostra storia, dopo quelli del Maggiolino e della Golf, rendendo la mobilità elettrica alla portata di tanti. Abbiamo tanto in serbo”, ha dichiarato Jürgen Stackmann, anticipando l’offensiva elettrica di prodotto in arrivo. Grazie a essa, la Volkswagen punta a diventare la Marca numero uno a livello globale entro il 2025, con circa 20 modelli totalmente elettrici e oltre un milione di veicoli venduti ogni anno, tutti connessi tra loro e a emissioni zero. 

Il Nuovo KIA Sportage ibrido è arrivato!

Il Nuovo KIA Sportage ibrido è arrivato!

La Casa Coreana aggiorna il 1.6 diesel da 115 e 136 CV di Sportage adottando la tecnologia Mild-Hybrid a 48 Volt

L’attesa è finita, corrette nelle concessionarie KIA Gruppo Bossoni per aderire alla sorprendente promozione Super 7 e alla vantaggiosa SUPER Rottamazione KIA che fino al 31 Maggio vi permetterà di andare in vacanza con il Nuovo Sportage ibrido e iniziare a pagarlo dopo l’estate grazie al finanziamento SCELTA KIA SPECIAL!

CLICCA QUI per conoscere tutti i dettagli e il prezzo super scontato di Nuovo KIA Sportage!

Il SUV best-seller della Casa non rinuncia allo spazio! Compatto e tecnologico il sistema Mild-Hybrid si integra alla perfezione nell’architettura di Sportage, lasciando inalterate le sue sorprendenti doti di carico e di abitabilità, con la batteria da 48 Volt che scompare sotto il piano di carico del veicolo.

Massima affidabilità! Dal punto di vista meccanico l’integrazione del generatore MHSG (Mild Hybrid Start-Generator) nel vano motore è stata semplificata in modo da non richiede nessuna modifica sostanziale alla disposizione originaria dei componenti.  

Potente e tecnologica la nuova unità Mild Hybrid supporta il motore termico in fase di accelerazione con una potenza elettrica di 10 KW riducendo consumi ed emissioni. La batteria e il sistema da 48 Volt, nella maggior parte dei casi, forniscono tutta l’energia necessaria ad avviare il motore ed alimentare i vari sistemi di bordo permettendo così una notevole riduzione delle dimensioni del motorino d’avviamento e della batteria da 12 Volt.

Prestazione ma con un occhio all’ambiente! Nuovo KIA Sportage ibrido è disponibile con motori 1.6 diesel puliti ed efficienti, sia con cambio meccanico che automatico e a due o quattro ruote motrici. La piacevolezza di guida è garantita così come l’abbassamento delle emissioni di CO2: il propulsore MHEV ha permesso la riduzione dal 4% al 7% con dati di 110 e 130 g/km secondo i test WLTP.

KIA Sportage MHEV vi aspetta nelle concessionarie Gruppo Bossoni di Brescia, Orzinuovi e Desenzano con omologazione ibrida e 7 anni di garanzia! Vi aspettiamo anche Domenica 26 Maggio!

Dalla Lego la replica dell’iconico Volkswagen Bulli T2

La Lego realizza un modellino a grandezza naturale del camper Volkswagen Westfalia Bulli T2 del 1969

Ci sono voluti circa 400mila mattoncini in plastica della celebre casa di costruzioni danese, la Lego, e un team di master market per realizzare una copia identica all’originale del multivan Volkswagen Bulli T2. 

Lungo 5 metri, largo 1,9 e alto quasi 2 – per un peso totale di quasi 700 chilogrammi –  è dotato di tutti gli accessori dell’epoca come piastra elettrica, lavandino, radio, piatti, mobili, letto e tetto estensibile, ma per realizzarlo il team – nonostante il ricorso a un software di moderazione 3D – ci ha impiegato sei settimane di lavoro. 

Duemila ore di paziente assemblaggio, ma il risultato è sorprendente! Sia internamente che esternamente, il camper Volkswagen fatto di mattoncini, non ha nulla da invidiare al suo progenitore se non il fatto di non poter essere guidato su strada. 

Potrete però permettervi di aprire la porta scorrevole laterale e salire a bordo, accomodandovi sui suoi sedili plastici, in quanto la sua struttura permette di supportare il peso di due persone adulte.

“Avremmo avuto bisogno di una settimana da nove giorni”, dice René Hoffmeister, uno dei 12 modellisti certificati da Lego presenti nel mondo, che si è occupato del Volkswagen Bulli, “ma, dato che non esiste, è stato necessario organizzare dei turni di notte”.

L’opera è stata presentata alla f.re.e-Travel and Leisure Fair di Monaco di Baviera, dove ha letteralmente catturato gli sguardi dei visitatori che non si sono fatti scappare l’occasione di scattarsi un selfie insieme all’iconico camper Bulli T2.

Paolo Andreucci torna al volante di una Peugeot 208 T16

La leggenda dei rally torna in pista nonostante il nuovo ruolo di Coach Peugeot e Motorsport Ambassador della Casa del Leone rampante. 

Paolo Andreucci, undici volte Campione Italiano rally, si rimette in gioco e, al volante della sua Peugeot 208 T16 non ufficiale gommata Pirelli, è pronto a vincere un’altra volta il Campionato Italiano Rally Terra.

Intervistato prima della gara ha dichiarato “Torno a divertirmi al volante, abbiamo scelto di farlo nel campionato italiano rally terra e naturalmente non poteva mancare la Peugeot 208T16, che lo scorso anno ci ha permesso di vincere il tricolore per l’undicesima volta. Con l’Adriatico abbiamo un conto in sospeso, lo scorso anno non è finito nel migliore dei modi e per questa prima gara, proveremo a far meglio”.

Il pilota toscano si è presentato al via del 26° Rally Adriatico, una delle gare italiane su terra più conosciute e apprezzate nonché “capitale” della specialità. A fare da navigatore è stato Rudy Briani, dalla grande esperienza e con forte vocazione per lo sterrato.

Per il duo, la prima delle cinque tappe si è conclusa con un terzo posto sul podio, che se si pensa alle strade bianche marchigiane – icone dei rally di un tempo – tutto sommato non è male. 

Appuntamento dal 13 al 16 giugno con la seconda tappa italiana, il Rally Italia Sardegna!

Rovazzi testimonial della MegaRottamazione FIAT!

Breaking News: a Maggio in tutte le Concessionarie FIAT Gruppo Bossoni sarà possibile rottamare un’automobile senza esserne proprietari, il tutto grazie al progetto MegaRottamazione promosso dal marchio FCA con Fabio Rovazzi come testimonial

Fino a 6.000€ di sconto: Fabio Rovazzi veste ancora una volta i panni del giornalista per lanciare la MegaRottamazione, la nuova campagna FIAT che per la prima volta al mondo offre la possibilità proprio a tutti di cambiare auto a prezzi incredibili. 

Save the date! Attiva l’allarme sul tuo cellulare! Porte Aperte negli Showroom FIAT Gruppo Bossoni nelle province Brescia, Mantova e Cremona anche nei weekend: 11/12 – 18/19 – 25/26 Maggio appositamente per aderire all’iniziativa. 

Vi sembrerà quasi di fare un furto! Grazie alla MegaRottamazione questo mese potrete acquistare una Fiat Panda in pronta consegna a partire da 7.600€, una Fiat Tipo da 11.500€, una 500L da 12.700€ e una 500X da 15.500€. 

Per aderire all’offerta e avere i prezzi sopra indicati è fondamentale avere un’auto da rottamare e che il proprietario sia d’accordo. Quindi mi raccomando, non rubatene una!  

L’iniziativa dimostra ancora una volta la forte volontà di FCA nel rinnovare il parco auto circolante in Italia, notoriamente tra i più anziani d’Europa. Non fatevi scappare l’occasione di viaggiare più sicuri, comodi e inquinando meno. Questo mese vi aspettiamo nelle concessionarie FCA Gruppo Bossoni tutti i giorni dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:00. 

Jeep Grand Cherokee Trackhawk, nuovo record di velocità sul ghiaccio

FCA porta il suo SUV più sportivo e potente allo Speed Days on the Baikal Ice 2019, stabilendo il record assoluto di velocità massima sul ghiaccio

Ecco cosa succede quando si monta un mostruoso V8 HEMI da 710 CV e 868 NM su una Jeep Grand Cherokee Trackhawk dotata di trazione integrale on-demand Quadra-Trac: si fa la storia.

Cosa potevamo aspettarci da una belva del genere se non prestazioni mozzafiato anche in condizioni proibitive? Su un lago ghiacciato –  ricoperto da una sottile e insidiosa pellicola d’acqua a causa dei raggi solari – la Trackhawk di FCA ha messo a nudo tutta la sua potenza ma anche la tantissima stabilità e la grande forza frenante dell’impianto maggiorato Brembo, stabilendo un record assoluto. 

Un SUV di serie è il re del ghiaccio! Dopo aver rimosso alcuni accessori superflui e lasciato nel serbatoio solo il carburante necessario alla prova, la Jeep Grand Cherokee Trackhawk è stata lanciata a tutto gas fino alla folle velocità di 280 km/h!

Il record è stato stabilito secondo le regole della FIA e confermato dalla Federazione automobilistica russa su una distanza di 1 km con partenza lanciata e da fermo. I piloti hanno dovuto percorrere il percorso in entrambe le direzioni alla massima velocità possibile, in modo tale che i giudici potessero calcolare il risultato medio. La velocità massima assoluta è inoltre stata inserita nel Guinnes dei primati russi!

Nuova Jeep Grand Cherokee Tackhawk si conferma il SUV più potente al mondo: venite a scoprirlo nelle Concessionarie FCA Gruppo Bossoni di Brescia, Cremona e Mantova. Vi ricordiamo anche che le sue prestazioni sono da infarto: sull’asfalto raggiunge i 290 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi.

Mopar, ecco il super motore HEMI Hellephant da 1000 cavalli

FCA apre gli ordini dell’HEMI Hellephant 426 Supercharged, il V8 da 7.0 litri e 1000 Cv realizzato da Mopar per il mercato americano

Cavalli Americani come diceva Toretto in Fast and Furious: ecco HEMI Hellephant 426 Supercharged di Mopar! Con una coppia di ben 1.288 Nm, il kit plug-and-play della Mopar assicura una risposta fulminea a ogni colpo d’acceleratore. Tutta la potenza dei suoi 1000 cavalli è assicurata dal Super Charger, un compressore meccanico azionato direttamente dall’albero motore. 

Il motore HEMI Hellephant – presentato lo scorso ottobre al SEMA 2019 di Las Vegas montato su una Dodge Charger del 1968, ribattezzata per l’appunto Dodge Super Charger, è ordinabile direttamente sul sito americano della Mopar al costo di 29.995 dollari tasse escluse a cui vanno aggiunti altri 2.265 dollari per il kit di montaggio che comprende tutti gli accessori tranne la trasmissione. 

Il totale, tradotto in euro, come se si potesse acquistarlo anche nel nostro continente, è di ben 31.884 euro tasse escluse, ma sappiate che non è omologato per l’uso stradale ma riservato alle gare di Drag Race. Se volete provare le performance di un motore molto simile sappiate che il V8 da 1000 CV è derivato dallo stesso monoblocco in alluminio del 6.2 HEMI da 710 CV che equipaggia di serie la Jeep Grand Cherokee Trackhawk ordinabile presso tutte le Concessionarie Gruppo Bossoni di Brescia, Mantova e Cremona!

Guida autonoma e intelligente, ecco perché l’innovazione continua ad avanzare

L’aumento del numero di componenti elettronici e di innovazione sulle nostre automobili è il risultato della crescente domanda di sistemi avanzati di assistenza per una guida intelligente

Li vogliono i clienti e li pretendono i governi: nuovi sistemi che permettano una guida intelligente, di pari passo con l’innovazione. Accanto a quelli già consolidati, come l’anticollisione multipla, la frenata d’emergenza e il controllo del mantenimento della carreggiata, stanno emergendo nuove soluzioni, molte delle quali rivolte alla sicurezza. 

Tra questi sistemi, i più interessanti sono il blocco anti-alcol che impedisce l’accensione della vettura se il conducente è al di fuori dei limiti di legge, il dispositivo per la registrazione delle collisioni (scatola nera) e il sistema di chiamata di emergenza. 

Da indiscrezioni sembrerebbe che i governi abbiano già puntato gli occhi su questi dispositivi, che presto saranno oggetto di obblighi normativi, quindi prepariamoci ad averli di serie su tutte le nuove vetture.

Secondo Cadlog, il più grosso distributore europeo di software per la progettazione e la produzione elettronica, l’impiego sempre maggiore di componenti elettronici sui veicoli sono un segno della carica di innovazione tecnologica alla quale è sottoposto il settore Automotive al giorno d’oggi. 

LEGGI ANCHE: Optional per auto, ecco i preferiti in Italia

Questo perché gli automobilisti 2.0 hanno spostato i loro interessi dalla meccanica e dalle prestazioni all’intrattenimento, all’impatto ambientale e alla sicurezza che la guida assistita sta portando. Oggi l’evoluzione del settore automobilistico è guidata da tre variabili chiave: la domanda dei consumatori, la guida autonoma e i veicoli elettrici!

Prepariamoci quindi a sentire sempre più spesso parlare di Ads, l’insieme dei sistemi avanzati di assistenza alla guida sviluppati per automatizzare e adattare la guida aumentando la sicurezza e migliorando l’esperienza a bordo delle automobili. 

Sapete che Google ha firmato un importante accordo con FCA grazie al quale il Van Chrysler Pacifera verrà commercializzato con la guida autonoma marcata Google? Ci saranno molte forme di Ads, alcune funzionalità saranno integrate nella vettura mentre altre le potremo acquistare sotto forma di pacchetti aggiuntivi, come ad esempio gli Audi Innovative.

Spetterà a loro il duro compito di prevenire le collisioni e gli incidenti, e lo faranno attraverso tecnologie in grado di avvisare il conducente o di attivare contromisure che possano assumere il controllo del veicolo. 

In futuro tutto sarà gestito dall’intelligenza artificiale che comanderà luci, velocità, frenata e percorso integrando gli avvisi sul traffico e connettendosi ai dispositivi personali, oltre a basarsi sugli input inviati da sensori, sistemi di immagini, Lidar, radar, sistemi di visione artificiale e collegamenti interni ed esterni alla vettura (V2V o V2X). Ma di questo avremo tempo di parlare ancora molto presto. 

Optional per auto, ecco i preferiti in Italia

Secondo un recente studio, sono emersi gli optional per auto maggiormente richiesti dagli automobilisti in Italia 

Quando arriva il momento di cambiare la propria auto, tutti noi cerchiamo di trovare un veicolo sicuro, che consumi poco, che ci assicuri viaggi e trasporti confortevoli ma che sia anche di nostro gradimento, anche a costo di spendere qualcosa in più a livello di optional. Perché un’auto è il nostro piccolo mondo e bene o male tende a rispecchiarci sempre!

Per questo al momento dell’acquisto tendiamo a personalizzarla e dotarla di accessori che la rendano davvero unica, inimitabile. In una parola, nostra. Vediamo insieme quali sono quindi gli optional più richiesti e di conseguenza irrinunciabili per gli automobilisti in Italia. 

Ai primi posti troviamo i sensori di parcheggio e il navigatore satellitare. Sono infatti il 29% e il 25% quegli automobilisti che li inseriscono nel proprio preventivo, a conferma della necessità quanto mai primaria di avere sicurezza sia in termini di affidabilità in fase di parcheggio, sia nel raggiungere la meta prefissata in totale comodità.

Il terzo gradino del podio spetta all’antifurto: la paura di non trovare più l’automobile spinge il 21% degli italiani a sborsare qualche euro in più al momento dell’acquisto per dotare la propria vettura di questo optional. 

Il resto della classifica invece vede susseguirsi la vernice metallizzata, i cerchi in lega di dimensioni maggiorate rispetto a quelli di serie, i fari LED, il tetto panoramico, gli interni in materiale pregiato, il pacchetto luci interne, la radio DAB, la telecamera posteriore e l’Apple CarPLAY o Android Auto.

Interessante la crescente richiesta da parte degli automobilisti italiani di sistemi avanzati di assistenza alla guida, come l’anticollisione multipla, la frenata d’emergenza, il controllo del mantenimento della corsia e il cruise control adattivo, funzione fondamentale specialmente in tratte lunghe e rettilinee.

I segnali di una svolta epocale che ci guiderà verso vetture in grado di portarci da un punto A a un punto B autonomamente sono ormai chiari. Tutti vogliamo auto più sicure, che siano in grado di correggere gli errori umani, che troppo spesso sono la causa delle vittime della strada. Nelle Concessionarie del Gruppo Bossoni Automobili, l’optional… è di serie!

Peugeot 3008: il SUV in divisa con la Guardia di Finanza!

La Guardia di Finanza arruola il SUV francese Peugeot 3008 nei suoi comandi di Roma e Milano

Due esemplari della Peugeot 3008 GT, il primo SUV della storia ad essere eletto Car of the Year, sono stati allestiti con la livrea d’ordinanza della Guardia di Finanza e specifiche dotazioni in occasione della cerimonia di consegna presso il Comando Generale di Roma.

Peugeot Italia mette così a disposizione della Guardia di Finanza di Roma e Milano la propria eccellenza tecnologica in forma del tutto gratuita. Dotate di motori Diesel BlueHDi 180 abbinati al cambio automatico EAT8 e all’Advanced Grip Control le 3008 offrono il meglio su qualsiasi terreno e massima sicurezza in qualsiasi situazione. 

Entrambe dotate di livrea istituzionale ad alta rifrangenza, lampeggianti a LED e micro LED integrati alla vettura, differiscono nell’allestimento interno, perché studiato appositamente per le due tipologie di utilizzo: la prima è dedicata al controllo economico del territorio mentre la seconda opererà per il rispetto dell’ordine pubblico. 

LEGGI ANCHE: Peugeot e-208

La pattuglia dedicata al controllo economico del territorio dispone di uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore e di un organizzatore del vano bagagli, adatto ad alloggiare differenti dotazioni operative. Quella destinata al concorso del mantenimento dell’ordine pubblico invece monta un sistema di ritenuta per il trasporto di caschi e scudi.

Le Peugeot 3008 sviluppate per la Guardia di Finanza insomma offrono la perfetta integrazione degli allestimenti alla vettura con dispositivi progettati specificamente per rendere l’auto funzionale al servizio, come per esempio il supporto porta arma PM12 e la pulsantiera ergonomica integrata alla plancia per gestire i vari sistemi luminosi ed acustici. A completare la dotazione interna l’innovativo inibitore di fiamma eco-compatibile, l’impianto elettrico supplementare dotato di batteria ausiliaria ed inverter con prese di corrente a 230 V.

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind