Autore: Igor Sartori Page 1 of 61

Smart City e Smart Mobility migliorano la vita degli italiani

Per il 96% degli italiani vivere in un mondo di sostenibilità con città moderne, connesse e meno inquinate migliora la qualità della vita 

Ottenere città “Smart” e una mobilità all’insegna della sostenibilità è compito nostro, ognuno di noi deve prendere consapevolezza di tale necessità per il bene collettivo e del pianeta su cui viviamo, ma anche le istituzioni e i media devono fare la loro parte!

Da una ricerca su un campione di 1.500 italiani – interrogati su “Sostenibilità, Smart City e Smart Mobility” – sono emerse le aspettative per il futuro. Dati alla mano, per una migliore qualità della vita, secondo il 62% degli intervistati occorre vivere in città meno inquinate, per il 51% dei connazionali bisogna contribuire a risparmiare su risorse come acqua ed energia, mentre per il 42% degli intervistati servono migliori servizi di trasporto pubblico, che siano in grado di sostituire le auto in quanto più comodi e veloci.

Risultati incoraggianti che trovano conferma (per l’81%) sulla necessità e sul desiderio di vivere in un contesto sano e pulito – per loro e per i loro figli – ma, purtroppo, il 50% degli intervistati non crede che nei prossimi 5 anni si noteranno differenze sostanziali nella qualità della vita.

Il cambiamento deve partire dal singolo soggetto. Tra gli elementi principali che ci danno una speranza, c’è il fatto che il 56% della popolazione crede che avremo un mondo migliore grazie alla maggiore attenzione, derivata dalla formazione delle future generazioni e dalla facilità di accesso ai servizi. Purtroppo però, per il 68% della popolazione, il processo di miglioramento subirà dei ritardi a causa degli interessi di carattere economico e per l’egoismo delle persone.  

È interessante apprendere che gli italiani, pur di raggiungere una migliore qualità di vita, sono disposti a rinunciare a una parte della propria privacy mettendo a disposizione dati inerenti all’auto (33%), al comune di residenza (32%) o per trasferire dati sulla propria guida (38%).

Insomma, siamo disposti a impegnarci individualmente, ma chiediamo di essere guidati dalle istituzioni pubbliche (dallo Stato ma anche dai Comuni e dalle Regioni) su cosa fare per avere un mondo che offra una qualità della vita migliore, su quale alimentazione scegliere per le nostre auto (93%), sui vantaggi e gli svantaggi di queste scelte (91%) e sui benefici prodotti da Smart City e Smart Mobility (94%). 

I concetti Smart City e Smart Mobility possono offrire un grande contributo nello sviluppo di una migliore qualità di vita generale, all’insegna della sostenibilità! Nella realizzazione delle nostre proposte si evidenziano molti spazi di azione connessi tra loro: una mobilità pubblica e privata efficiente ed ecologica, aree verdi connesse, isole pedonali interattive, piste ciclabili riservate alle biciclette e ai mezzi elettrici. Insomma, come potete vedere, immaginiamo tutti un insieme di attività mirate al cambiamento e allo sviluppo del senso civico collettivo, vedremo come andrà a finire!

Jeep Renegade PHEV, presentata l’offerta “Road to Hybrid”

Dall’inizio del 2020 in arrivo Jeep Renegade PHEV con una innovativa formula di acquisto

Denominata “Road to Hybrid”, l’offerta presentata da FCA per la Jeep Renegade PHEV permetterà ai clienti di mettersi al volante oggi di una Renegade – benzina o diesel – in attesa dell’arrivo, nel 2020, dell’innovativa Jeep Renegade PHEV e di tutti i suoi innumerevoli vantaggi.  

Sappiate che i SUV ibridi plug-in sono molto silenziosi e rispettosi dell’ambiente, con emissioni di CO2 inferiori ai 50g/km, ma sono anche molto divertenti da guidare grazie a una risposta pronta e un’accelerazione fluida. 

Aderendo all’offerta “Road to Hybrid”, basata sulla vantaggiosissima formula Jeep Excellence 13 mesi, entrerete in possesso di una Renegade Limited per un anno a un canone mensile scontatissimo. Terminato il finanziamento potrete optare se rifinanziare il modello in uso, restituirlo a costo zero oppure passare alla Nuova Renegade ibrida plug-in utilizzando il voucher da 2.000€ che andrà a sommarsi alle varie promozioni del prossimo anno.

L’evoluzione del brand Jeep ha deciso di passare attraverso la tecnologia ibrida plug-in perché è in grado di migliorare ulteriormente le performances off road della Renegade. Questo avviene grazie all’azione combinata dei due propulsori – che sprigionano fino a 240 CV – e all’elevato controllo della coppia motrice durante la fase di spunto. 

Con la nuova tecnologia di trazione elettrica integrale (eAWD), la trazione all’assale posteriore non viene fornita tramite albero di trasmissione ma con motore elettrico dedicato. Questo permette di svincolare i due assi e gestire la coppia erogata in maniera indipendente e migliore rispetto a un sistema meccanico. Renegade PHEV inoltre è dotata di un quadro strumenti e di uno schermo di infotainment dedicati per aiutarvi a gestire in modo semplice e intuitivo tutte le informazioni relative alla guida ibrida quotidiana.

Sempre fedele alla propria filosofia – quella di superare ogni limite – il brand Jeep si evolve sviluppando e portando a un livello superiore i propri SUV. Tutto è fatto all’insegna della libertà, dell’autenticità, dell’avventura e della passione. Solo così, abbracciando nuove sfide, si possono stabilire nuovi standard.

Se volete conoscere tutti i dettagli dell’offerta e tutti gli sconti che la formula Jeep Excellence 13 mesi garantisce venite a trovarci in uno dei nostri Showroom FCA Gruppo Bossoni nelle province di Brescia, Mantona e Cremona anche Domenica 26 Maggio.

L’Alfa Romeo 6C trionfa alla 1000 Miglia con una doppietta!

Al primo posto sul podio della 1000 Miglia sale una vettura Alfa Romeo di FCA Heritage proveniente dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese

Nonostante il maltempo, pioggia di successi per Alfa Romeo che trionfa alla 37° rievocazione della 1000 Miglia. Sul gradino più alto del podio, come detto, sale la 6C 1500 SS carrozzata Farina del 1928, subito seguita dall’Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del duo Vesco-Guerini. 

La vettura di FCA Heritage – normalmente esposta al Museo Storico Alfa Romeo di Arese – non è nuova al palcoscenico e nemmeno al grande pubblico della 1000 Miglia, visto le vittorie già nelle edizioni 2005, 2007 e 2008.

Venite a provare le emozioni di guidare una vettura da competizione nei simulatori di guida Alfa Romeo presso lo showroom FCA Gruppo Bossoni di Porto Mantovano, in occasione del Porte Aperte di Sabato 25 e Domenica 26. 

Il Biscione consolida il suo legame con la “Freccia Rossa” conquistando anche il “Trofeo Sponsor Team” in virtù del successo di Moceri e Bonetti e del quinto posto della 6C 1750 SS Young di Cavalli e Gamberini. 

La 1000 Miglia dunque si è conclusa nel segno vincente di Alfa Romeo. Sono stati giorni entusiasmanti, che hanno visto le strade sull’asse Brescia-Roma-Brescia trasformarsi in un “museo viaggiante” di vetture storiche dal valore inestimabile che sono state fortemente acclamate dal pubblico a ogni loro passaggio.

Tutto il calore, l’entusiasmo e l’ammirazione sono stati rivolti anche al convoglio ufficiale delle Alfa Romeo attualmente in produzione, con perle del calibro di Giulia e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing” a tiratura limitata (omaggio alla monoposto C38 che corre in F1), che hanno accompagnato la gara in tutte le Regioni d’Italia, rendendola ancora più epica.  

Vi aspettiamo in tutte le sedi FCA Gruppo Bossoni di Brescia, Mantova e Cremona, in occasione del Porte Aperte di Sabato 25 e Domenica 26 Maggio, per conoscere il nuovo paradigma del brand e scoprire tutte le leggendarie doti sportive che fanno delle vetture del Biscione auto vincenti!

Guida autonoma, test anche in Italia!

Il Ministero dei Trasporti ha rilasciato la prima licenza italiana per eseguire i test di guida autonoma nelle città di Torino e Parma

Una pietra miliare che costituisce un tassello importantissimo del percorso di passaggio alla guida autonoma, atto a migliorare la mobilità urbana nella prospettiva di un futuro sempre più tecnologico a beneficio della collettività: arrivano i test anche in Italia.

L’auto senza pilota, che si guida da sola, potrà circolare su alcuni tratti specifici di strada pubblica, ma non prima che i comuni interessati abbiano avvisato l’utenza, in modo da salvaguardare la sicurezza. 

Questa sperimentazione è merito della VisLab, un’azienda di Parma che ha inoltrato la richiesta al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il quale, in occasione dell’Osservatorio tecnico di supporto per le Smart Road, il 22 marzo scorso ha espresso il suo parere favorevole acconsentendo i test. 

Mancano solo pochi giorni e la sperimentazione della guida autonoma avrà inizio anche in Italia! Il veicolo, dotato di contrassegno e numero di telaio specifico, dopo le opportune verifiche da parte di una commissione incaricata è pronto a scendere su strada e rispettare le prescrizioni del gestore delle arterie urbane e interurbane nonché pronto a lasciare la guida al supervisore se richiesto.

VisLab, la start-up dell’Università di Parma acquisita nel 2015 dalla multinazionale americana Ambarella Inc. esprime il suo orgoglio con queste parole: “Siamo orgogliosi di annunciare di essere stati autorizzati dal Ministero a condurre la sperimentazione di auto senza pilota sulle strade pubbliche in Italia. Negli ultimi oltre 20 anni i nostri veicoli hanno viaggiato il mondo in modalità autonoma e abbiamo posto alcune delle più importanti pietre miliari globali nella guida autonoma”.

ID.3 1ST, aperti i preordini della prima Volkswagen elettrica

La casa di Wolfsburg ha ufficialmente aperto sul suo portale la fase di pre-booking della tanto attesa ID.3 1ST, la versione di lancio con batterie da 58 kWh e autonomia di 420 km.

La piattaforma on-line di Volkswagen in sole 24 ore ha ricevuto più di 10.000 richieste di acquisto provenienti da tutta Europa per la prima elettrica ID.3 1ST! 


Sul sito di Gruppo Bossoni Automobili è possibile iniziare il processo di prenotazione dell’auto cliccando qui!

Un risultato che va oltre le aspettative e che fa ben sperare in un significativo cambiamento delle abitudini di mobilità urbana e extraurbana delle persone. Avete letto bene, extraurbana, perché la nuova ID.3 – la vettura 100% elettrica di Volkswagen – è disponibile con pacchi batterie che assicurano un’autonomia da 330 fino a 550 km nel ciclo WLTP.

L’offerta on-line permette ai clienti – dopo il versamento di una quota di 1.000 € – di aggiudicarsi una delle prime vetture della gamma elettrica ID, entrando a far parte della grande famiglia Volkswagen.

Una volta effettuato il pre-booking bisognerà attendere dopo il Salone dell’Automobile di Francoforte a Settembre per poter finalizzare l’ordine in una delle concessionarie Volkswagen a scelta. Qui ci permettiamo di consigliarvi uno degli showroom Volkswagen Bossoni Automobili di Cremona, Mantova, Bagnolo Cremasco e Piacenza per la loro professionalità e cortesia. 

Quattro colori e tre versioni, tutte equipaggiate con grandi cerchi in lega e una ricca dotazione di serie, a cui si aggiungono:

– ID.3 1ST include anche i comandi vocali e il navigatore satellitare

– ID.3 1 ST Plus aggiunge IQ.Light e design bicolore interno ed esterno

– ID.3 1 ST Max ha anche il tetto panoramico e sistemi avanzati come l’head up display con realtà aumentata

Ci terniamo a sottolineare che la Nuova ID.3 vi verrà consegnata con un bilancio di carbonio neutro. Questo significa che l’energia necessaria per l’intero ciclo di lavoro – sia per la produzione delle batterie che dell’auto – arriverà da fonti rinnovabili. Per quanto riguarda le emissioni prodotte durante il processo di produzione invece, verranno compensate con progetti certificati di tutela del clima. La ID sarà quindi una vettura elettrica che rispetterà il pianeta ancora prima di nascere! 

“Con la ID.3 entreremo nel terzo grande capitolo della nostra storia, dopo quelli del Maggiolino e della Golf, rendendo la mobilità elettrica alla portata di tanti. Abbiamo tanto in serbo”, ha dichiarato Jürgen Stackmann, anticipando l’offensiva elettrica di prodotto in arrivo. Grazie a essa, la Volkswagen punta a diventare la Marca numero uno a livello globale entro il 2025, con circa 20 modelli totalmente elettrici e oltre un milione di veicoli venduti ogni anno, tutti connessi tra loro e a emissioni zero. 

Il Nuovo KIA Sportage ibrido è arrivato!

Il Nuovo KIA Sportage ibrido è arrivato!

La Casa Coreana aggiorna il 1.6 diesel da 115 e 136 CV di Sportage adottando la tecnologia Mild-Hybrid a 48 Volt

L’attesa è finita, corrette nelle concessionarie KIA Gruppo Bossoni per aderire alla sorprendente promozione Super 7 e alla vantaggiosa SUPER Rottamazione KIA che fino al 31 Maggio vi permetterà di andare in vacanza con il Nuovo Sportage ibrido e iniziare a pagarlo dopo l’estate grazie al finanziamento SCELTA KIA SPECIAL!

CLICCA QUI per conoscere tutti i dettagli e il prezzo super scontato di Nuovo KIA Sportage!

Il SUV best-seller della Casa non rinuncia allo spazio! Compatto e tecnologico il sistema Mild-Hybrid si integra alla perfezione nell’architettura di Sportage, lasciando inalterate le sue sorprendenti doti di carico e di abitabilità, con la batteria da 48 Volt che scompare sotto il piano di carico del veicolo.

Massima affidabilità! Dal punto di vista meccanico l’integrazione del generatore MHSG (Mild Hybrid Start-Generator) nel vano motore è stata semplificata in modo da non richiede nessuna modifica sostanziale alla disposizione originaria dei componenti.  

Potente e tecnologica la nuova unità Mild Hybrid supporta il motore termico in fase di accelerazione con una potenza elettrica di 10 KW riducendo consumi ed emissioni. La batteria e il sistema da 48 Volt, nella maggior parte dei casi, forniscono tutta l’energia necessaria ad avviare il motore ed alimentare i vari sistemi di bordo permettendo così una notevole riduzione delle dimensioni del motorino d’avviamento e della batteria da 12 Volt.

Prestazione ma con un occhio all’ambiente! Nuovo KIA Sportage ibrido è disponibile con motori 1.6 diesel puliti ed efficienti, sia con cambio meccanico che automatico e a due o quattro ruote motrici. La piacevolezza di guida è garantita così come l’abbassamento delle emissioni di CO2: il propulsore MHEV ha permesso la riduzione dal 4% al 7% con dati di 110 e 130 g/km secondo i test WLTP.

KIA Sportage MHEV vi aspetta nelle concessionarie Gruppo Bossoni di Brescia, Orzinuovi e Desenzano con omologazione ibrida e 7 anni di garanzia! Vi aspettiamo anche Domenica 26 Maggio!

Dalla Lego la replica dell’iconico Volkswagen Bulli T2

La Lego realizza un modellino a grandezza naturale del camper Volkswagen Westfalia Bulli T2 del 1969

Ci sono voluti circa 400mila mattoncini in plastica della celebre casa di costruzioni danese, la Lego, e un team di master market per realizzare una copia identica all’originale del multivan Volkswagen Bulli T2. 

Lungo 5 metri, largo 1,9 e alto quasi 2 – per un peso totale di quasi 700 chilogrammi –  è dotato di tutti gli accessori dell’epoca come piastra elettrica, lavandino, radio, piatti, mobili, letto e tetto estensibile, ma per realizzarlo il team – nonostante il ricorso a un software di moderazione 3D – ci ha impiegato sei settimane di lavoro. 

Duemila ore di paziente assemblaggio, ma il risultato è sorprendente! Sia internamente che esternamente, il camper Volkswagen fatto di mattoncini, non ha nulla da invidiare al suo progenitore se non il fatto di non poter essere guidato su strada. 

Potrete però permettervi di aprire la porta scorrevole laterale e salire a bordo, accomodandovi sui suoi sedili plastici, in quanto la sua struttura permette di supportare il peso di due persone adulte.

“Avremmo avuto bisogno di una settimana da nove giorni”, dice René Hoffmeister, uno dei 12 modellisti certificati da Lego presenti nel mondo, che si è occupato del Volkswagen Bulli, “ma, dato che non esiste, è stato necessario organizzare dei turni di notte”.

L’opera è stata presentata alla f.re.e-Travel and Leisure Fair di Monaco di Baviera, dove ha letteralmente catturato gli sguardi dei visitatori che non si sono fatti scappare l’occasione di scattarsi un selfie insieme all’iconico camper Bulli T2.

Paolo Andreucci torna al volante di una Peugeot 208 T16

La leggenda dei rally torna in pista nonostante il nuovo ruolo di Coach Peugeot e Motorsport Ambassador della Casa del Leone rampante. 

Paolo Andreucci, undici volte Campione Italiano rally, si rimette in gioco e, al volante della sua Peugeot 208 T16 non ufficiale gommata Pirelli, è pronto a vincere un’altra volta il Campionato Italiano Rally Terra.

Intervistato prima della gara ha dichiarato “Torno a divertirmi al volante, abbiamo scelto di farlo nel campionato italiano rally terra e naturalmente non poteva mancare la Peugeot 208T16, che lo scorso anno ci ha permesso di vincere il tricolore per l’undicesima volta. Con l’Adriatico abbiamo un conto in sospeso, lo scorso anno non è finito nel migliore dei modi e per questa prima gara, proveremo a far meglio”.

Il pilota toscano si è presentato al via del 26° Rally Adriatico, una delle gare italiane su terra più conosciute e apprezzate nonché “capitale” della specialità. A fare da navigatore è stato Rudy Briani, dalla grande esperienza e con forte vocazione per lo sterrato.

Per il duo, la prima delle cinque tappe si è conclusa con un terzo posto sul podio, che se si pensa alle strade bianche marchigiane – icone dei rally di un tempo – tutto sommato non è male. 

Appuntamento dal 13 al 16 giugno con la seconda tappa italiana, il Rally Italia Sardegna!

Rovazzi testimonial della MegaRottamazione FIAT!

Breaking News: a Maggio in tutte le Concessionarie FIAT Gruppo Bossoni sarà possibile rottamare un’automobile senza esserne proprietari, il tutto grazie al progetto MegaRottamazione promosso dal marchio FCA con Fabio Rovazzi come testimonial

Fino a 6.000€ di sconto: Fabio Rovazzi veste ancora una volta i panni del giornalista per lanciare la MegaRottamazione, la nuova campagna FIAT che per la prima volta al mondo offre la possibilità proprio a tutti di cambiare auto a prezzi incredibili. 

Save the date! Attiva l’allarme sul tuo cellulare! Porte Aperte negli Showroom FIAT Gruppo Bossoni nelle province Brescia, Mantova e Cremona anche nei weekend: 11/12 – 18/19 – 25/26 Maggio appositamente per aderire all’iniziativa. 

Vi sembrerà quasi di fare un furto! Grazie alla MegaRottamazione questo mese potrete acquistare una Fiat Panda in pronta consegna a partire da 7.600€, una Fiat Tipo da 11.500€, una 500L da 12.700€ e una 500X da 15.500€. 

Per aderire all’offerta e avere i prezzi sopra indicati è fondamentale avere un’auto da rottamare e che il proprietario sia d’accordo. Quindi mi raccomando, non rubatene una!  

L’iniziativa dimostra ancora una volta la forte volontà di FCA nel rinnovare il parco auto circolante in Italia, notoriamente tra i più anziani d’Europa. Non fatevi scappare l’occasione di viaggiare più sicuri, comodi e inquinando meno. Questo mese vi aspettiamo nelle concessionarie FCA Gruppo Bossoni tutti i giorni dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:00. 

Jeep Grand Cherokee Trackhawk, nuovo record di velocità sul ghiaccio

FCA porta il suo SUV più sportivo e potente allo Speed Days on the Baikal Ice 2019, stabilendo il record assoluto di velocità massima sul ghiaccio

Ecco cosa succede quando si monta un mostruoso V8 HEMI da 710 CV e 868 NM su una Jeep Grand Cherokee Trackhawk dotata di trazione integrale on-demand Quadra-Trac: si fa la storia.

Cosa potevamo aspettarci da una belva del genere se non prestazioni mozzafiato anche in condizioni proibitive? Su un lago ghiacciato –  ricoperto da una sottile e insidiosa pellicola d’acqua a causa dei raggi solari – la Trackhawk di FCA ha messo a nudo tutta la sua potenza ma anche la tantissima stabilità e la grande forza frenante dell’impianto maggiorato Brembo, stabilendo un record assoluto. 

Un SUV di serie è il re del ghiaccio! Dopo aver rimosso alcuni accessori superflui e lasciato nel serbatoio solo il carburante necessario alla prova, la Jeep Grand Cherokee Trackhawk è stata lanciata a tutto gas fino alla folle velocità di 280 km/h!

Il record è stato stabilito secondo le regole della FIA e confermato dalla Federazione automobilistica russa su una distanza di 1 km con partenza lanciata e da fermo. I piloti hanno dovuto percorrere il percorso in entrambe le direzioni alla massima velocità possibile, in modo tale che i giudici potessero calcolare il risultato medio. La velocità massima assoluta è inoltre stata inserita nel Guinnes dei primati russi!

Nuova Jeep Grand Cherokee Tackhawk si conferma il SUV più potente al mondo: venite a scoprirlo nelle Concessionarie FCA Gruppo Bossoni di Brescia, Cremona e Mantova. Vi ricordiamo anche che le sue prestazioni sono da infarto: sull’asfalto raggiunge i 290 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi.

Page 1 of 61

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind