Author: Igor Sartori (Page 1 of 39)

Batterie ecologiche per smartphone e automobili

Riciclare è la parola d’ordine per un futuro più pulito. Le batterie agli ioni di litio, attualmente, sono le più utilizzate per efficienza e leggerezza ma presentano un grande difetto: l’impatto sull’ambiente!

I moderni dispositivi di storage (batterie ricaricabili) sono difficili da riciclare, recuperare il litio dai materiali inorganici presenti al loro interno è quasi impossibile oltre a richiede notevoli quantità di energia e di sostanze chimiche tossiche. Purtroppo, come avrete avuto modo di constatare voi stessi, le batterie agli ioni di litio non sono eterne, spesso vanno cambiate, ma le risorse mondiali di questo materiale sono limitate. 

Bisogna quindi correre ai ripari! La prima soluzione arriva fresca fresca dalla Svezia, dove un gruppo di ricercatori dell’Angstrom Laboratory (Uppsala University), ha annunciato lo sviluppo di una nuova batteria a base di litio riciclato – composta da biomateriali organici rinnovabili – in grado di erogare fino al 99% dell’energia posseduta in origine. 

Leggi anche: Oxygene, lo pneumatico connesso ed ecologico

Come spiegano i ricercatori dell’ateneo, ora grazie alla resina dei pini e all’erba medica sono riusciti a ottenere materiali, che combinati a prodotti chimici non pericolosi come l’etanolo e l’acqua, sono in grado di rigenerare e donare nuova vita al litio presente nelle batterie. Sembra infatti che il litio estratto da una batteria scarica se mescolato con altro biomateriale possa essere utilizzato per una nuova batteria.

 “L’uso di materiali organici da fonti rinnovabili permette di risolvere molti dei problemi che deriverebbero da un enorme aumento nell’uso di batterie al litio. Soprattutto, si tratta però di un importante passo avanti per far sì che, ad un alto livello e in modo semplice, ecologico, il litio possa essere recuperato da queste batterie. È una soluzione potenzialmente anche molto conveniente.

Sono le parole di Daniel Brandell, professore associato presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Uppsala, che aggiunge:

 “Pensiamo che la nostra scoperta possa aprire più porte a soluzioni ad alta efficienza energetica più ecocompatibili per le batterie del futuro”. 

La ricerca sullo stoccaggio energetico ha compiuto un nuovo passo verso la realizzazione di batterie eco-friendly che non pesano sull’ambiente sia nella fase produttiva che in quella di smaltimento.

 

Volkswagen T-Roc festeggia l’arrivo a Roma della Formula E con e-Lab

La Formula E ha corso per la prima volta sulle strade del quartiere EUR di Roma. Volkswagen ha aderito all’evento elettrico mondiale presentando al pubblico l’innovativa XL1 e la rinnovata e-up, la city car a zero emissioni.

Posizionandosi strategicamente presso il T-Roc Temporary Lab di Via del Corso 417, nel cuore della CapitaleVolkswagen ha prima avvicinato e poi stupito i passanti e il pubblico con la sua tecnologia elettrica

La trasformazione in e-Lab dello spazio ha permesso la promozione dell’elettrico targato Wolfsburg durante un evento del calibro dell’E-Prix di Roma. Volkswagen continua a marcare la strada verso il mondo a zero emissioni offrendo ai clienti l’esperienza di utilizzo dell’auto elettrica, accompagnandoli così passo passo verso una tecnologia che rappresenta una novità assoluta per quasi tutti gli automobilisti, con il fine di rendere il mondo più sostenibile.

> LEGGI ANCHE: Volkswagen I.D. alla Pikes Peak 2018 <

Volkswagen durante l’e-Lab ha proposto a tutti gli ospiti l’offerta sull’e-PVV, uno sconto pari all’importo dell’IVA sulle proprie vetture elettriche. La Nuova e-up passa così da un prezzo di 28.100 a 23.033 euro, mentre la e-Golf passa da 39.600 a 32.459 euro e si potranno avere rispettivamente con un anticipo di 4.910 e 6.330 euro con un valore futuro garantito del 50% del prezzo di listinoIl Progetto Valore Volkswagen Elettrico e-PVV 36 mesi permette di avere la Nuova e-up a 199 euro al mese e la Nuova e-golf a 299 euro al mese con un TAN di 5,99% per entrambe. 

Al termine del contratto il cliente potrà decidere se restituire l’auto elettrica, acquistarla o sostituirla, magari con la Nuova I.D… il modello di futura generazione, sempre 100% elettrico, che arriverà sulle nostre strade nel 2020 offrendo prestazioni superiori e l’autonomia di un odierna automobile a benzina!

https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

Sei buoni motivi per scegliere un motore TDI Euro 6 per la vostra nuova Audi

Scegliere una Audi a gasolio è ancora un buon investimento in quanto i motori TDI Euro 6 sono in assoluto i più convenienti, efficienti ed affidabili della gamma. 
Ultimamente ci hanno abituato ad associare i motori diesel all’inquinamento, il Dieselgate prima e i blocchi del traffico nei centri urbani (per vetture fino a Euro 5) hanno fatto suonare un campanello d’allarme nella nostra testa spaventandoci, ma non è proprio così.
Giustamente gli automobilisti europei chiedono garanzie, per questo motivo il Colosso teutonico ha diramato un comunicato nel quale spiega le caratteristiche e l’efficienza dei suoi recenti propulsori Diesel.
“I nuovi motori TDI Euro 6 del Gruppo VW sono il risultato solo delle più recenti ed efficaci tecnologie. Le emissioni di CO2 – pericolose per il surriscaldamento globale – di un moderno Common rail sono inferiori rispetto alle vetture alimentate a benzina grazie ai minori consumi e alla grande resa dei propulsori a gasolio. Inoltre una manutenzione ad intervalli variabili permette di allungare la vita del proprio autoveicolo e ridurre i costi di gestione grazie agli interventi di manutenzione ogni 2 anni o 30.000 km”.
Non abbiate paura ad acquistate Audi con motorizzazioni diesel Euro 6, anche se in Germania un tribunale tedesco ha appena autorizzato le amministrazioni cittadine a vietare la circolazione delle auto diesel fino alle più recenti Euro 5.
Volkswagen AG ha subito rassicurato i propri potenziali clienti offrendo – per il momento solo in Germania, dove il rischio di divieti è più incombente – la possibilità di restituire le Volkswagen TDI, immatricolate dopo il primo aprile 2018, per l’acquisto di una vettura nuova esente dai blocchi del traffico. Chiamata German Guarantee si tratta di una garanzia aggiuntiva totalmente gratuita della validità di tre anni che si applica solo sulle automobili acquistate presso la rete ufficiale Volkswagen. I veicoli verranno ricomprati al valore stabilito dall’ente indipendente DAT, mentre il concessionario offrirà un bonus del valore degli incentivi ambientali applicati attualmente.
Scegliere una Audi con motore TDI Euro 6 significa scegliere una vettura: ecologica, economica, efficiente ed autonoma, affidabile, confortevole e piacevole da guidare. Vi aspettiamo per provare tutte le sue qualità su strada negli Showroom Audi Bossoni Automobili di Cremona, Mantova e Bagnolo Cremasco. 
 

Cambio pneumatici: come prepararsi in vista dell’estate

Il tempo non è dei migliori e la primavera stenta ad arrivare ma non bisogna farsi trarre in inganno, l’obbligo del cambio gomme è entrato in vigore domenica 15 Aprile, bisogna quindi effettuare il passaggio dagli pneumatici invernali a quelli estivi - più idonei alle temperature primaverili ed estive a cui presto andremo incontro. 

E’ importante conoscere le date, per prima cosa, per viaggiare in auto a norma di legge e secondo per la sicurezza vostra e degli altri automobilisti. Anche se la legge parla chiaro, secondo le statistiche nazionali oltre il 50% degli automobilisti che si muove sul territorio italiano, rischia multe salate per non aver istallato pneumatici corretti sul proprio veicolo. Proprio per questa ragione, il legislatore ha riconosciuto un mese di tempo per istallare pneumatici estivi estendendo la data fino a martedì 15 Maggio.

L’obbligo vale per tutti i veicoli o alcuni sono esenti?

Ovviamente non tutti sono chiamati a effettuare il cambio gomme, in alcuni casi si può evitare, come ad esempio le vetture che montato pneumatici quattro stagioni o che hanno un treno invernale con codice di velocità uguale o superiore a quello impresso sulla carta di circolazione.

Come riconosco quali pneumatici monta la mia auto?

Gli pneumatici invernali sono facilmente riconoscibili già dal battistrada, caratterizzato da scanalature molto profonde e sottili lamelle che assicurano più presa sulla neve. Le gomme invernali e le quattro stagioni inoltre, sul fianco della gomma presentano il simbolo di una cima innevata con un fiocco di neve e la marcatura M+S (Mud & Snow). Le gomme estive invece si differenziano oltre che per la mescola completamente differente dalla presenza di grossi tasselli con scanalature longitudinali e trasversali utili per espellere l’acqua in caso di forti acquazzoni estivi. 

Cosa rischio se non faccio il cambio delle gomme?

Non dotare la propria auto di gomme estive entro il 15 Maggio significa incorrere in possibili sanzioni che partono da 422 euro per arrivare fino a 1.695 euro. Alla pena pecuniaria si aggiunge la possibilità del ritiro della carta di circolazione con conseguente obbligo di prova e visita presso la Motorizzazione Civile.

Non rischiare viaggia in sicurezza!!

Per evitare spiacevoli inconvenienti presso le Officine Gruppo Bossoni Automobili puoi effettuare il Checkup di primavera gratuito e trovare un’ottima selezione di pneumatici specifici per la tua auto. Clicca Qui per visualizzare la promozione: https://goo.gl/nxMZAC

Abarth 124 spider e Abarth 595 conquistano la Germania.

I lettori di Auto Bild, grandi appassionati di automobili, sono stati conquistati dal carattere e dal look delle sportive dello Scorpione.

Lo confermano i brillanti risultati nel concorso “I migliori marchi 2017/2018” che premiano il design e la sportività delle vetture marchiate Abarth.

La Abarth 124 spider insieme alla 595 e alla variante 695 hanno dominato il concorso tedesco svettando nelle classifiche tra tutti i 38 grandi marchi in gara. 

La rivista specializzata Auto Bild ha avuto il piacere di incoronare l’affascinante Abarth 124 spider nella categoria “Cabriolet fino a 50.000€”, esclusiva espressione del “saper vivere” italiano, l’en plein air è ora disponibile nelle Concessionarie FCA Gruppo Bossoni con capote doppio strato o nella versione con hard top tecnico totalmente in fibra di carbonio della Abarth 124 GT

Gli oltre 70.000 partecipanti al concorso hanno riconosciuto le doti altamente sportive dei modelli Abarth anche nella categoria “Auto più piccola” portando sul podio le berline Abarth 595 e Abarth 695, due modelli che strizzano l’occhio al mondo delle city-car con prestazioni da supercar. Sempre a loro agio sia su strada che tra i cordoli di una pista, le Abarth 595 e 695, confermano i valori fondanti del marchio – massime prestazioni, cura artigianale e costante affinamento tecnico – che da sempre guidano il lavoro di designer, ingegneri e tecnici Abarth.

Tutta la gamma Abarth vi aspetta per un “pepato” test drive presso i nostri Showroom Gruppo Bossoni di Orzinuovi, Manerbio, Rezzato, Porto Mantovano e Bagnolo Cremasco

 

La Nuova Volvo XC60 è “World Car of the Year 2018”

 Il premio “World Car of the Year 2018 Award” assegnato in occasione del Salone dell’Auto di New York quest’anno va a Nuova Volvo XC60.

Il SUV medio della Casa svedese con il “World Car of the Year 2018 Award” si aggiudica un altro importantissimo riconoscimento che va ad aggiungersi al già prestigioso “North American Utility of the Year Award”, vinto all’inizio dell’anno e al titolo di vettura più sicura proclamato dall’ente autonomo EuroNCAP nel 2017. 

Questa è la prima volta che Volvo Cars viene proclamata Auto dell’Anno a livello mondiale!  

“Sono contento di vedere che gli investimenti fatti dalla Casa a livello di prodotto stanno dando i loro frutti,” ha commentato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars. “Ci confrontiamo con una concorrenza accanita, ma il premio assegnato alla XC60 dimostra che Volvo sta offrendo un giusto mix di design, connettività e sicurezza, che viene apprezzato dai clienti in tutto il mondo.”

Un riconoscimento molto importante per il SUV di lusso, capace di introdurre nella gamma Volvo ben 3 nuovi sistemi di assistenza attiva alla guida come Oncoming Lane Mitigation che contribuisce a ridurre gli effetti di un possibile scontro frontale, il Blind Spot Indication System (BLIS) con funzionalità Street assist per ridurre il rischio di collisione durante i cambi di corsia e l’Off-Road Mitigation, utili per migliorare la sicurezza alla guida. 

«Questi tre nuovi sistemi rappresentano un chiaro progresso del nostro lavoro verso le automobili a guida completamente autonoma», ha aggiunto Malin Ekholm, vice President, Volvo Cars Safety Centre. 

Venite a scoprire Nuova Volvo XC60 – il SUV che fornisce di serie solo sistemi di sicurezza di fascia alta derivati dalle sorelle maggiori – negli Showroom Gruppo Bossoni di Brescia, Orzinuovi e Desenzano del Garda.

 

Audi e-tron Vision GT

Audi Sport trasforma in realtà la concept car totalmente elettrica sviluppata per le gare virtuali della PlayStation 4.

La concept car Audi e-tron Vision GT, originariamente era destinata a correre solo sui circuiti virtuali del videogame Gran Turismo, ma grazie all’impiego di Audi in Formula E ora diventerà realtà. 

Il virtuale diventa reale e si presenta sotto forma di race taxi! L’appuntamento è a Roma ed è fissato per sabato 14 aprile sulla pista della Formula E. La Audi e-tron Vision GT – nelle mani dell’italiano Dindo Capello (vincitore a Le Mans) e dello svizzero Rahel Frey (ex pilota DTM) – sfreccerà veloce come la luce grazie al suo motore elettrico da 850 CV. 

“La mobilità elettrica sta assumendo sempre maggiore importanza”, afferma Peter Mertens, Membro del Board per lo Sviluppo tecnico di AUDI AG. “Per questo motivo, nel 2017, Audi è stata la prima Casa automobilistica tedesca a entrare ufficialmente in Formula E. Il motorsport è un laboratorio di sviluppo che ci permette di ampliare costantemente la nostra esperienza nel campo della mobilità elettrica e di raccogliere informazioni preziose, anche in condizioni di estrema sollecitazione”. 



I clienti e gli ospiti di Audi Sport, potranno sperimentare in prima persona la mobilità elettrica e le prestazioni mozzafiato della nuova Audi e-tron Vision Gran Turismo nell’ambito delle gare di Formula E, aggiudicandosi il primato di primi passeggeri di una concept car virtuale ad entrare nel mondo reale.

“Di questo siamo particolarmente fieri”, afferma Marc Lichte, Responsabile Design Audi. “La nostra auto doveva essere completamente funzionante e dimostrare tutta la sensibilità di Audi nei confronti della mobilità elettrica. Su questa vettura si ritrovano numerosi elementi del nostro nuovo linguaggio di design, come ad esempio il single frame invertito in tinta con la carrozzeria, che sarà il tratto distintivo dei nostri nuovi modelli e-tron”. 

Audi Sport per la livrea ha intenzionalmente ripreso elementi di design e di colore della leggendaria Audi 90 quattro IMSA GTO – iconico frutto della combinazione fra motore turbo a cinque cilindri e trazione integrale Quattro – dotando anche la Audi e-tron Vision GT di trazione integrale permanente con distribuzione variabile della potenza. La propulsione è appannaggio di tre motori elettrici, ciascuno da 200 kW, due per l’assale posteriore e uno per l’assale anteriore. La potenza di sistema è di 600 kW a fronte di un peso a vuoto di 1.450 kg e la ripartizione del peso fra assale anteriore e assale posteriore è esattamente 50:50. La Audi e-tron Vision Gran Turismo accelera da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi. 

eCall: il salvavita diventa obbligatorio su tutte le nuove auto 

Gruppo Bossoni Automobili annuncia che dal 31 marzo 2018 Il sistema di emergenza salvavita eCall è on board su tutti i suoi veicoli di nuova omologazione!

Il Parlamento Europeo ha imposto a tutte le Case Automobilistiche l’installazione a bordo di tutti i nuovi veicoli – omologati dopo il 31 marzo 2018 – del sistema eCall, un pulsante di emergenza istallato nell’abitacolo utile in caso di incidente o di emergenza. 

Il suo funzionamento è molto semplice e intuitivo, in caso di malessere a bordo di un’auto basterà premere il pulsante posto sotto la cappelliera per inviare una richiesta d’aiuto, mentre, in caso di incidente ci penserà il sistema a chiamare i soccorsi. Tutto partirà da una scheda SIM integrata nell’auto e passerà dal nuovo numero di emergenza europeo 112 indicando posizione, tipo di auto, numero di occupanti e senso di marcia. Sarà la centrale operativa ad occuparsi di smistare le chiamate ai vari corpi e inviare sul posto i mezzi di pronto intervento.

Secondo le stime il nuovo sistema eCall permetterebbe di salvare la vita a 2.500 persone all’anno e ridurrà del 15% il numero di persone che riporteranno lesioni gravi grazie al dimezzamento dei tempi di soccorso.

Nuova Wrangler è la regina del Camp Jeep 2018 che si terrà in Austria  

Il Marchio Jeep scriverà la storia al Red Bull Ring nel cuore della Stiria

Dal 13 al 15 Luglio si svolgerà il raduno dei veicoli Jeep, l’importantissimo evento annuale per i Jeep Owners Group (JOG) e per tutti i proprietari e gli appassionati del band americano di fuoristrada.

 

Preparatevi a vivere un’avventura di tre giorni in puro stile Jeep sulle Alpi austriache!

Finalmente è stata svelata la location d’eccezione dove si svolgerà la quinta edizione dell’adrenalinico evento riservato agli unici, iconici ed inimitabili fuoristrada Jeep. Si terrà in Austria, nei pressi di Spielberg, all’interno del famoso Red Bull Ring.   

        Il link per le iscrizioni e il programma completo del Camp Jeep 2018 sono disponibili su https://www.campjeep2018.com/ 

I partecipanti al Camp Jeep 2018, per il quale sono aperte le iscrizioni sul sito ufficiale della manifestazione, potranno mettersi alla prova su percorsi specifici per sfruttare e apprezzare al meglio le capacità tecniche, in fuoristrada e su strada, dei SUV a stelle e strisce. Un programma denso di attività che prevede – oltre alla possibilità di provare in pista le straordinarie prestazioni del motore Hami da 700 CV della Nuova Gran Cherokee Trackhawk – spettacoli, concerti di musica dal vivo, barbecue e attività per i più piccoli.

Nuova Wrangler, la quarta generazione dell’icona americana, sarà la grande protagonista del prossimo Camp Jeep 2018. Giudicata “più abile di sempre nella guida off-road” grazie a una dotazione di serie che prevede sino a due sistemi avanzati di trazione (Commando-Trac e Rock-Trac), bloccaggi elettrici dei differenziali Tru-Lock, differenziale a slittamento limitato Trac-Lock e barra stabilizzatrice anteriore a scollegamento elettronico. 

Non perdetevi l’occasione di provare l’iconica Wrangler nel suo habitat e vivere questa nuova avventura in puro stile “Jeep Jamboree”.

 

Dalla Petronas un olio sintetico specifico per le Alfa Romeo Quadrifoglio

Al Salone di Ginevra 2018 spazio per i nuovo lubrificante ad alte prestazioni Petronas Selenia Quadrifoglio 5W-40 specifico per i motori Alfa Romeo.

L’azienda malese lancia sul mercato il lubrificante Petronas Selenia Quadrifoglio 5W-40 ovvero un olio studiato appositamente per esaltare e proteggere il motore delle Alfa Romeo più performanti anche nelle condizioni di guida più estreme. Un prodotto totalmente sintetico che accentua le caratteristiche del poderoso motore 2.9 V6 Turbo da 510 CV portandolo alla sua massima espressione. Questo grazie alla nuova tecnologia che garantisce la massima pulizia del motore, un suo utilizzo più efficiente e un’estensione dell’intervallo del cambio dell’olio.  

Petronas Selenia Quadrifoglio nasce grazie al contributo del centro ricerche italiano, situato a Torino, che vanta un design esclusivo molto accattivante firmato da Garage Italia Custom di Lapo Elkann

Alessandro Orsini, Head of Europe di Petronas, dal Salone di Ginevra ci introduce questo prodotto sia formulato con un occhio di riguardo alla gamma Quadrifoglio Verde di Alfa Romeo

“In casa FCA per le versioni QV di Alfa abbiamo lanciato Petronas Selenia Quadrifoglio, una formulazione esclusiva pensata per i possessori dell’attuale top di gamma Alfa Romeo, che vogliono provare l’ebbrezza della guida sportiva ed avere un supporto fluido-dinamico d’alta qualità. E questo è il prodotto che il mercato aspettava». 

Petronas colpisce dritto al cuore degli Alfisti offrendo loro un prodotto altamente performante e allestendo il suo stand del Salone di Ginevra con un esemplare di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio che si è reso subito protagonista, catturando tutti gli sguardi nella sua particolare verniciatura nera con strip rosse.

Page 1 of 39

©2016 Gruppo Bossoni. All Rights Reserved. - Reg.Imp. Bs n.01678370170 - Privacy Policy • powered by kreativemind