Il futuro secondo Audi, una nuova carta siglata “Q8”: il Suv-Coupé che la casa dei quattro Anelli lancerà sul tavolo verde del mercato a medio breve termine.

L’Audi Q8 Sport Concept presentato al salone di Ginevra in questi giorni è un’evoluzione della Q8 Concept vista al Salone di Detroit. Il Nuovo Audi Q8 anticipa il trend, sia a livello di look che di contenuti tecnologici, che i designer e progettisti seguiranno nella realizzazione dei Suv di domani.

Il design di Audi Q8 Sport Concept ha subito un affinamento rispetto al prototipo visto in precedenza, un chiaro messaggio di quanto la casa si stia dirigendo velocemente verso la produzione di serie di questo SUV che andrà a posizionarsi all’apice della gamma “Q”.

Elementi aerodinamici distintivi caratterizzano questo sportivo Suv-Coupé, grandi presa d’aria nel frontale e la calandra single frame ottagonale sottolineata dalla finitura in honeycomb esaltano le linee sportive donando al prototipo un’aspetto molto dinamico nonostante le dimensioni. Creativo il disegno dei proiettori sapientemente integrati nel frontale caratterizzati dall’uso della tecnologia LED e Laser a matrice digitale. La fiancata è caratterizzata da linee ascendenti che seguono l’andamento del tetto che culmina in un lungo spoiler. Al posteriore Q8 si distingue per un grande estrattore in alluminio che ingloba il doppio terminale di scarico ovale e per i gruppi ottici incorniciati da lame aerodinamiche che chiudono un’immagine d’insieme in grado di trasmette forza e carattere.

Proprio a questo suo carattere sportivo esterno si oppone il lusso degli interni, rivestimenti e materiali sofisticati spaziano a bordo di Audi Q8 Sport. Il nuovo sistema di comando basato su una versione evoluta dell’Audi Virtual Cockipt, con ampi touchscreen e head-up display che sfrutta la tecnologia della realtà aumentata, trasmettono tutta l’esclusività del marchio.

Il sistema propulsivo dell’Audi Q8 Sport Concept – ha detto Rupert stadler presidente del consiglio di amministrazione di Audi AG – rappresenta un passo verso l’ottimizzazione dell’efficienza e della eco-compatibilità. La tecnologia Mild Hybrid abbinata al motore TFSI fissa nuovi standard di riferimento sull’accoppiata motori elettrici e motori a combustione.

E’ nato il primo motore biturbo sei cilindri 3.0 TFSI con sistema mildhybrid e compressore supplementare a comando elettrico, una novità mondiale!

Dotato di trazione integrale Audi Q8 è in grado di sviluppare 476 CV di potenza e un’incredibile coppia di 700 Nm, la vettura brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi e raggiunge una velocità massima di 275 km/h, ma con un impatto ambientale decisamente contenuto a tutto vantaggio anche dei consumi. Batterie a ioni di litio dalla capacità di 0,9 kwh rendono il Suv-Coupé adatto alla città permettendogli di muoversi in modalità solo elettrica ad emissioni zero in presenza di traffico, di stop&go o in fase di parcheggio, in alternativa l’autonomia di oltre 1.200 Km lo rendono adatto ai viaggi di lunga percorrenza.

Quest’innovativa unità fa registrare consumi contenuti rispetto ad un tradizionale 6 cilindri TFSI, stiamo parlando di circa 1 litro di benzina in meno ogni 100 km, con conseguente riduzione di emissioni di CO2 di circa 25 g/km.

Audi Q8 Sport il primo Suv-Coupé con motore 3.0 TFSI in grado di sfruttare i vantaggi di un sistema ibrido mild e un compressore a comando elettrico

>>Clicca Qui per leggere tutti gli articoli del Magazine.

 

Continuate a seguirci sui nostri canali social, ci trovate su Facebook, Twitter, Instagram,www.gruppobossoni.it e Magazine.