Mancano poche ore all’accensione dei motori della “corsa più bella del mondo”. Dopo l’apertura del “villaggio” in piazza della Vittoria a Brescia e la punzonatura delle vetture, oggi alle 14:30 in viale Venezia partirà la Prima tappa della Mille Miglia.

Una passione che sopravvive nel tempo. Giunta alla 36esima edizione, la rievocazione storica della Mille Miglia si svolgerà sull’asse Brescia-Roma-Brescia, una lunga storia fatta di emozioni e di fascino che dal lontano 1927 a oggi si snoda su un percorso unico ed emozionante. 

Quest’edizione coincide con il 90esimo anniversario della prima delle 11 vittorie di Alfa Romeo: un record che non potrà essere battuto.

Sabato 19 maggio si festeggerà questa ricorrenza con un passaggio celebrativo a Milano e ad Arese presso il Museo Storico Alfa Romeo dove si svolgeranno alcune prove cronometrate sul circuito interno. Ospiti della giornata al Museo i piloti Marcus Ericsson e Charles Leclerc della scuderia Alfa Romeo Sauber F1 Team.  

Alla gara parteciperanno alcune preziose vetture Alfa Romeo d’epoca appartenenti alla collezione di FCA Heritage: dalla 6C 1500 SS alla 6C 1750 GS, dalla 1900 SS alla 1900 Sport Spider.

Alfa Romeo Italia con Gruppo Bossoni, presenzierà alla manifestazione fino a domenica 20 maggio con l’esposizione di vetture del Quadrifoglio, la presenza di consulenti alla vendita e Driver professionisti – provenienti direttamente dalla Casa del Biscione – per scoprire su strada i segreti e l’unicità che incarnano il nuovo paradigma Alfa RomeoStelvio Q4 e Giulia Veloce.    

Leggi anche: Dalla Petronas un olio sintetico specifico per le Alfa Romeo

A incorniciare l’evento e siglare l’unione tra passato, presente e futuro ci saranno le vetture ufficiali della Mille Miglia: 30 esemplari di Alfa Romeo suddivisi tra Giulia e Stelvio. Motori innovativi, design distintamente italiano e soluzioni tecniche uniche fanno del SUV e della berlina due autentiche Alfa Romeo. Vetture che sulle strade della Mille Miglia non faticheranno a catturare sguardi e strappare applausi, grazie all’intramontabile fascino del brand.

Per riassaporare le suggestioni di queste imprese epiche, segnate da uomini temerari e strade polverose, il Museo Storico Alfa Romeo di Arese – denominato “La macchina del tempo” –  ospiterà dal 19 maggio la mostra “11 volte campione“.

La rassegna, che rimarrà aperta fino a dicembre 2018, sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle 18 (martedì giorno di chiusura).